rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
VERSO LE ELEZIONI / 2

Ichino smonta i montiani: "In Lombardia voto Ambrosoli"

Si spacca il fronte di centro: l'ex Pd annuncia che non voterà Albertini bensì per il candidato del centrosinistra disobbedendo così agli ordini di scuderia

Pietro Ichino, candidato al Senato con Mario Monti, scioglie le riserve e conferma: "Il mio voto per Umberto Ambrosoli alle regionali lombarde". L'ex Pd conferma così, attraverso un editoriale sul suo sito, il voto per Umberto Ambrosoli, candidato del centrosinistra alla guida della Lombardia, alle regionali del 24 e 25 febbraio.

"Tra coloro che hanno scelto da tempo di votare per Ambrosoli, in questo ultimo mese, molti nelle elezioni politiche nazionali voteranno per Monti" scrive il candidato di "Scelta Civica con Monti" sul suo sito. E "tra gli elettori che domenica prossima compiranno questa stessa scelta ci sono anch'io".

Ichino, candidato numero due al Senato in Lombardia nella lista del premier, aveva già lasciato intendere in una intervista a La Repubblica del 9 febbraio, che avrebbe optato per il voto disgiunto, dando il suo appoggio ad Ambrosoli. La stassa scelta, prima di lui, l'aveva fatta laria Borletti Buitoni, capolista di Scelta Civica con Monti alla Camera in Lombardia 1.

"E' una scelta che, nel mio caso, nasce dall'antica amicizia che mi lega alla famiglia Ambrosoli e a Umberto - spiega oggi Ichino - cementata dal dolore per l'assassinio di suo Padre; dalla mia amicizia e stima per Umberto è nato anche, nell'autunno scorso, il mio impegno pubblico a sostegno della formazione della sua lista civica e della sua candidatura".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ichino smonta i montiani: "In Lombardia voto Ambrosoli"

Today è in caricamento