rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
ELEZIONI REGIONALI

Risultati elezioni regionali 2013: Lazio e Molise al centrosinistra, Lombardia a Maroni

Nicola Zingaretti e Paolo Frattura vincono su Francesco Storace e Michele Iorio. Umberto Ambrosoli si ferma invece al 38%.

Maroni in Lombardia. Zingaretti nel Lazio. Frattura in Molise. Sono questi i verdetti delle elezioni regionali 2013. Bene i grillini nel Lazio, meno in Molise e in Lombardia.

RISULTATI DEFINITIVI

RISULTATI ALLA CAMERA

RISULTATI AL SENATO

SEGUI LE DIRETTE

REGIONALI LOMBARDIA

REGIONALI LAZIO

Risultati ormai assodati: Maroni sarà il prossimo presidente della Regione Lombardia, Zingaretti del Lazio, Frattura del Molise.

Queste le percentuali (provvisorie)

Lombardia - Maroni (Centrodestra) 43; Ambrosoli (Centrosinistra) 38; Carcano (M5S) 13; Albertini (Centro) 4.

Lazio - Zingaretti (Centrosinistra) 41; Storace (Centrodestra) 29; Barillari (M5S) 20; Bongiorno (Centro) 4,5; Ruotolo (Rivoluzione civile) 2.

Molise - Frattura (Centrosinistra) 44; Iorio (Centrodestra) 27; Federico (M5S) 15; Romano (Civica) 11.

LA DIRETTA

ORE 19.50 - "I dati che stanno affluendo ci permettono comunque di poter esprimere un giudizio su quanto avvenuto. Voglio ringraziare Francesco Storace che si è battuto in questa campagna elettorale. Debbo dire tantissimi grazie. Grazie al mio straordinario e preziosissimo comitato elettorale "Immagina". E' stato un comitato di persone, ragazze, ragazzi silenziosi che si sono buttati nella mischia in un momento difficilissimo e ci hanno dato un grande risultato. Grazie ai partiti che hanno costruito le condizione perché la proposta politica fosse quella giusta per intercettare la voglia di innovazione che c'è nella nostra Regione. E grazie ai cittadini e alle cittadine del Lazio. Da oggi sarà il presidente di tutti e tutte". Sono queste le prime parole del nuovo presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

ORE 19.45 - Storace ha chiamato al telefono il nuovo presidente Nicola Zingaretti per conglaturarsi con lui.

ORE 19.00 - Lazio, scrutinate 715 sezioni su 5.267. Zingaretti (Centrosinistra) 40,28; Storace (Centrodestra) 30,56; Barillari (M5S) 19,52; Bongiorno (Centro) 4,62; Ruotolo (Rivoluzione civile) 2,22.

Lombardia, scrutinate 2.766 sezioni su 9.233. Maroni (Centrodestra) 42,79; Ambrosoli (Centrosinistra) 39,00; Carcano (M5S) 12,78; Albertini (Centro) 4,21.

Molise, scrutinate 42 sezioni su 396. Frattura (Centrosinistra) 42,59; Iorio (Centrodestra) 33,22; Romano (Civica) 12,02; Federico (M5S) 11,15.

ORE 18.40 - Formigoni: "Ha vinto il Pdl". "Siamo stati noi del Pdl a trascinare la Lega che non ha avuto un grande risultato. Se non ci fosse stato l'impegno di Berlusconi e di tutti noi la Lega si troverebbe in una situazione molto difficile ma noi siamo leali nel rispettare i patti". A dirlo è il presidente uscente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, arrivato nella sala stampa allestita in Consiglio regionale. Il governatore spiega: "Abbiamo fatto un patto valido per le elezioni regionali lombarde e per l'intero Paese, noi rispetteremo i patti in Lombardia".

ORE 18.20 - Cambio in testa alla Regione Lazio quando sono state scrutinate 532 sezioni su 5.267. Zingaretti (Centrosinistra) 40,79; Storace (Centrodestra) 30,13; Barillari (M5S) 19,26; Bongiorno (Centro) 4,81; Ruotolo (Rivoluzione civile) 2,16.

ORE 18.20 -  Secondo la quinta proiezione elaborata dall'Istituto Piepoli per Rai, nella Regione Lazio Nicola Zingaretti sarebbe il nuovo presidente con il 38,5% seguito dal candidato del centrodestra Francesco Storace con il 29,5%. Più indietro il candidato del M5S, Davide Barillari con il 20,7%.

Roberto Maroni (centrodestra) è in testa, con il 42,4%, nelle regionali della Lombardia, in base alla quarta proiezione dell'Istituto Piepoli per la Rai. Umberto Ambrosoli (centrosinistra) è al 37,2%, mentre Silvana Carcano (M5S) è al 14,3%. Il campione è ora del 61,4%.

La quarta proiezione per il Molise vede in vantaggio Frattura (Centrosinsitra) con il 42%, quindi Iorio (Centrodestra) al 24,7% e Federico (M5S) al 18,2%.

ORE 18.10 - Regione Lazio, scrutinate 151 sezioni su 5.267. Storace (Centrodestra) 38,51; Zingaretti (Centrosinistra) 34,69; Barillari (M5S) 15,75; Bongiorno (Centro) 6,95; Ruotolo (Rivoluzione civile) 1,64.

Lombardia, scrutinate 1.351 sezioni su 9.233. Maroni (Centrodestra) 43,38; Ambrosoli (Centrosinistra) 38,32; Carcano (M5S) 12,79; Albertini (Centro) 4,28.

Molise, scrutinate 31 sezioni su 396. Frattura (Centrosinistra) 44,03; Iorio (Centrodestra) 33,02; Federico (M5S) 11,70; Romano (Civica) 10,03.

ORE 17.30 -  Secondo la quarta proiezione elaborata dall'Istituto Piepoli per Rai, nella Regione Lazio Nicola Zingaretti sarebbe il nuovo presidente con il 38,2% seguito dal candidato del centrodestra Francesco Storace con il 29,9%. Più indietro il candidato del M5S, Davide Barillari con il 20,7%.

Roberto Maroni (centrodestra) è ancora in testa, con il 42,2%, nelle regionali della Lombardia, in base alla quarta proiezione dell'Istituto Piepoli per la Rai. Umberto Ambrosoli (centrosinistra) è al 37,4%, mentre Silvana Carcano (M5S) è al 5,1%. Il campione è ora del 43,6%.

La terza proiezione per il Molise vede invece in vantaggio Frattura (Centrosinsitra) con il 41.1%, quindi Iorio (Centrodestra) al 24.8% e Federico (M5S) al 18.6%.

ORE 17.15 - Regione Lazio, scrutinate 120 sezioni su 5.267. Storace (Centrodestra) 39,64; Zingaretti (Centrosinistra) 35,31; Barillari (M5S) 15,66; Bongiorno (Centro) 5,49; Ruotolo (Rivoluzione civile) 1,35.

Lombardia, scrutinate 467 sezioni su 9.233. Maroni (Centrodestra) 44,15; Ambrosoli (Centrosinistra) 37,53; Carcano (M5S) 13,11; Albertini (Centro) 4,16.

Molise, scrutinate 13 sezioni su 396. Frattura (Centrosinistra) 43,16; Iorio (Centrodestra) 36,85; Federico (M5S) 13,05; Romano (Civica) 6,21.

ORE 16.45 - Regione Lazio, scrutinate 55 sezioni su 5.267. Storace (Centrodestra) 42,98; Zingaretti (Centrosinistra) 33,21; Barillari (M5S) 15,75; Bongiorno (Centro) 4,87; Ruotolo (Rivoluzione civile) 0,99.

Lombardia, scrutinate 277 sezioni su 9.233. Maroni (Centrodestra) 44,06; Ambrosoli (Centrosinistra) 37,51; Carcano (M5S) 13,27; Albertini (Centro) 4,14.

Molise, scrutinate 8 sezioni su 396. Frattura (Centrosinistra) 44,92; Iorio (Centrodestra) 36,92; Federico (M5S) 12,15; Romano (Civica) 5,23.

ORE 16.30 -  Secondo la terza proiezione elaborata dall'Istituto Piepoli per Rai, nella Regione Lazio Nicola Zingaretti sarebbe il nuovo presidente con il 37,8% seguito dal candidato del centrodestra Francesco Storace con il 30%. Più indietro il candidato del M5S, Davide Barillari con il 21,2%.

Roberto Maroni (centrodestra) è ancora in testa, con il 42%, nelle regionali della Lombardia, in base alla terza proiezione dell'Istituto Piepoli per la Rai. Umberto Ambrosoli (centrosinistra) è al 37,0%, mentre Silvana Carcano (M5S) è al 14,2%. Il campione è ora del 24,6%.

La seconda proiezione per il Molise vede invece in vantaggio Frattura (Centrosinsitra) con il 41%, quindi Iorio (Centrodestra) al 25,1% e Federico (M5S) al 18,7%.

ORE 16.15 -  Il candidato di centrosinistra, Paolo Frattura, è in testa nelle regionali del Molise con il 42,1%, secondo la prima proiezione Istituto Piepoli per la Rai. Michele Iorio (centrodestra) è al 24,1%, mentre Antonio Federico (M5S) è al 19,1%, Massimo Romano (coalizione Romano) al 12,4% e Antonio De Lellis (Rivoluzione democratica) all'1,4%.

CAOS SCRUTINIO - Il Movimento 5 stelle contesta la regolarità del voto di migliaia di schede elettorali nel Lazio. A denunciarlo, nella sede del comitato a Roma, il candidato grillino alla presidenza della Regione Lazio, Davide Barillari, e l'avvocato Alessandro Canali. "Ci sono state segnalate - ha detto Barillari ai giornalisti - migliaia di casi in cui l'elettore ha scritto sulla scheda il nome Grillo e per questo motivo i presidenti dei seggi annullano le schede". Ma, ha spiegato l'avvocato Canali, "in realtà si tratta di un rafforzativo che, come dice la legge regionale 108 del '68, che rende ancora più chiara la volontà dell'elettore. Quindi, il voto deve essere attribuito al Movimento 5 stelle".

ORE 16 - Seconda proiezione Piepoli per Rai per la Regione Lazio: Zingaretti 37,6%; Storace 30,6%; Barillari (M5S) 20,6%.

La seconda proiezione Rai vede in Lombardia Roberto Maroni (Lega e Centro destra) al 41,9% contro il 37% di Umberto Ambrosoli (centrosinistra). Il candidato del Movimento 5 Stelle, Silvana Carcano, è al 14,3%. Gabriele Albertini al 5,5%

ORE 16 - Regione Lazio, scrutinate 9 sezioni su 5.267. Storace (Centrodestra) 51,15; Zingaretti (Centrosinistra) 29,91; Barillari (M5S) 13,49; Bongiorno (Centro) 3,06; Ruotolo (Rivoluzione civile) 0,51.

Lombardia, scrutinate 66 sezioni su 9.233. Maroni (Centrodestra) 50,29; Ambrosoli (Centrosinistra) 32,27; Carcano (M5S) 10,65; Albertini (Centro) 3,61.

Molise, scrutinate 4 sezioni su 396. Iorio (Centrodestra) 57,03; Frattura (Centrosinistra) 19,53; Federico (M5S) 16,62; Romano (Civica) 7,81.

ORE 15.35 -  Regione Lazio, scrutinate 2 sezioni su 5.267. Storace (Centrodestra) 39,24; Zingaretti (Centrosinistra) 38,29; Barillari (M5S) 16,07; Bongiorno (Centro) 4,72; Ruotolo (Rivoluzione civile) 0,47.

ORE 15.25 - Regione Lombardia, scrutinate 31 sezioni su 9.233. Maroni (Centrodestra) 53,91; Ambrosoli (Centrosinistra) 29,41; Carcano (M5S) 12,03; Albertini (Centro) 3,65.

ORE 15.10 - E' Nicola Zingaretti con il 38,8%, secondo la prima proiezione dell'Istituto Piepoli per la Rai, ad essere in vantaggio nelle elezioni per la Regione Lazio. Segue Francesco Storace con il 29,9%. Davide Barillari (M5S) è al 20%, Giulia Bongiorno al 5,8%, Sandro Ruotolo (RC) all'1,9% e Simone di Stefano (Casa Pound) all'1,3%. Il campione della prima proiezione Rai è pari al 3,4%.

Secondo la prima proiezione dell'Istituto Piepoli per Rai, con copertura del 6,2%, il candidato alla presidenza della Regione Lombardia Roberto Maroni (Lega-Pdl) è al 43,3%, seguito da Umberto Ambrosoli (centrosinistra) al 35,6% e da Silvana Carcana (Movimento 5 stelle) al 13,4%, Gabriele Albertini (Scelta Civica) al 6.2%, Carlo Maria Pinardi (Fare per fermare il declino) all'1,5%.

ORE 15 - Regione Lazio, scrutinate 1 sezioni su 5.267. Storace (Centrodestra) 33,3; Zingaretti (Centrosinistra) 32,69; Barillari (M5S) 26,92; Bongiorno (Centro) 3,84; Ruotolo (Rivoluzione civile) 0,64.

Regione Lombardia, scrutinate 4 sezioni su 9.233. Maroni (Centrodestra) 54,88; Ambrosoli (Centrosinistra) 21,79; Carcano (M5S) 9,82; Albertini (Centro) 4,27.

ORE 14.30. Maxi schermo a Piazza di Pietra, a Roma, per seguire lo spoglio elettorale per la presidenza della Regione Lazio. Il comitato Zingaretti ha organizzato la sala stampa al Tempio di Adriano: circa 200 i giornalisti accreditati. Dietro al palco, dove dovrà parlare Nicola Zingaretti, un grande schermo televisivo che al momento proietta la trasmissione di SkyTg24. Oltre alla stampa sono già arrivati molti candidati di Listino e Lista Civica che si dicono "fiduciosi" del risultato elettorale, perchè "la proposta di Zingaretti va oltre il centrosinistra ed è aperta ai rappresentanti della società civile".

Tv accese e occhi puntati sulle agenzie e gli schermi del pc. C'è molta attesa ma ancora nessun pronostico al comitato elettorale di Francesco Storace dove tutto è pronto per seguire lo spoglio per le elezioni regionali del Lazio. Il segretario de La Destra è uscito dal suo 'quartiere generale' nel quartiere Parioli per andare a pranzo e ancora non è tornato. Secondo quanto si apprende, seguirà l'inizio dello spoglio da casa sua. Al comitato lo aspettano il suo staff, collaboratori e sostenitori. Oltre che giornalisti e troupe televisive che stanno montando le loro telecamere all'interno della sala stampa

ORE 14.00 - Instant poll di SkyTg24

LAZIO

ZINGARETTI 39
STORACE 28
BARILLARI 21
BONGIORNO 8
RUOTOLO 2

LOMBARDIA

MARONI 38
AMBROSOLI 35
CARICANO 17
ALBERTINI 9

AFFLUENZA - Alle ore 15,00 di lunedì 25 febbraio le percentuali dei votanti sono state le seguenti: Lombardia 76,69%, Lazio 72,08%, Molise 61,62%

ORE 15 di Lunedì 25 febbraio - Ecco gli instant poll

Lombardia

Maroni (centrodestra) 42-44

Ambrosoli 42-44

Albertini (centro) 6-8

Lazio

Zingaretti (centrosinistra) 52-54

Storace (centrodestra) 28-30

Barillari (Movimento 5 Stelle) 7-9

Bongiorno (Centro) 4-6

Ruotolo (Rivoluzione civile) 1-2

Molise

Frattura (Centrosinistra) 47-49

Iorio (Centrodestra) 26-28

Federico (Movimento 5 Stelle) 15-17

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risultati elezioni regionali 2013: Lazio e Molise al centrosinistra, Lombardia a Maroni

Today è in caricamento