rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Elezioni

Risultato elezioni Milano, ballottaggio tra Sala e Parisi

Pareggio tra Parisi e Sala appaiati al 40%: Pd primo partito, seguito da Forza Italia davanti alla Lega

L'ex commissario Expo Beppe Sala ha raggiunto il 41,59% delle preferenze contro il 40,90 di Stefano Parisi. Poche migliaia di voti la differenza fra i due che, in vista del ballottaggio del 19 giugno dovranno conquistare i tanti che non sono andati a votare e chi ha scelto un altro candidato in particolare il 5 stelle Gianluca Corrado che ha ottenuto il 10,05% dei voti e Basilio Rizzo (Milano in Comune) che si è fermato al 3,54%

PD PRIMO PARTITO. Si allontana il sorpasso da parte del Carroccio nei confronti del partito di Berlusconi: Forza Italia si ferma al 20,32% e stacca la Lega Nord (11,8%). Sorride il Partito Democratico che si attesta il Pd con il 28,92 diventando il primo partito della città. 
Fra le liste civiche di sostegno ai candidati sindaci quella di Beppe Sala è arrivata al 7,66%, quella di Parisi al 2,99%.

ELEZIONI COMUNALI MILANO: TUTTO SUL VOTO

"Chiederò il voto a tutti coloro che vogliono cambiare a Milano, anche al M5S", ha detto Parisi. Parole subito respinte al mittente dal senatore Vito Crimi: "Mi fanno ridere. Si sono alternati tutti su Milano, tra destra e sinistra, e sono sempre là, sono sempre gli stessi". "A Milano la sfida è tutta aperta fra quindici giorni: zero a zero e palla al centro, c'è una città da rilanciare", ha detto Matteo Salvini.

QUI I RISULTATI SU SCALA NAZIONALE

LE CITTA' PIU' IMPORTANTI AL VOTO: BOLOGNA | CAGLIARI | LATINANAPOLI | NOVARA | RAVENNA | RIMINI | ROMA | SALERNO | TORINO | TRIESTE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risultato elezioni Milano, ballottaggio tra Sala e Parisi

Today è in caricamento