rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
ELEZIONI

Respinti i simboli civetta di Grillo, Ingroia e Monti: 'ricusata' la Lega Nord

Errore nel simbolo del Carroccio: sono presenti due nomi, Maroni e TreMonti. Entro 48 va effettuata la correzione. Non ammesse le liste che si rifacevano al Movimento 5 Stelle, a Rivoluzione civile, alla Lista Monti e a Grande Sud

Sono 169 i contrassegni elettorali ammessi dal Ministero dell'Interno, su un totale di 219 presentati tra venerdì scorso e domenica. 

Lo rende noto il Viminale spiegando che in 34 casi il ministero ha invitato i depositanti, in base alla normativa vigente, alla sostituzione del contrassegno entro 48 ore dalla notifica. Sedici contrassegni sono stati infine dichiarati senza effetto per carenza di documentazione.

Ricusati i simboli civetta del Movimento 5 Stelle, di Rivoluzione civile, della Lista Monti e di Grande Sud

Tra i simboli non ammessi c'è anche quello della Lega Nord che aveva al suo interno due nomi, Maroni e TreMonti con la M maiuscola. Il Carroccio ha ora 48 ore per provvedere alla correzione del simbolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Respinti i simboli civetta di Grillo, Ingroia e Monti: 'ricusata' la Lega Nord

Today è in caricamento