rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Sondaggi elettorali

Lo spettro potrebbe manifestarsi: pareggio al Senato sempre più probabile

Secondo gli ultimi monitoraggi l'esito delle elezioni in Lombardia sarà deciso da pochi voti di scarto. Ma in Sicilia e Veneto il centrodestra è in vantaggio di 6 e 2 punti percentuali. Per avere la maggioranza centrosinistra costretto ad allearsi al centro.

Due sondaggi. Il primo 'Quorum' per Tiscali. Il secondo 'Tecnè' per SkyTg24. La stessa fotografia: a urne chiuse il centrosinistra potrebbe ritrovarsi senza la maggioranza al Senato.

Secondo le ultime rilevazioni, infatti, Veneto e Sicilia sarebbero ormai saldamente in mano al centrodestra. E con lo 'strano' sistema di attribuzione di seggi, senza le due regioni (e con il rischio di una sconfitta anche in Lombardia) la 'squadra' di Bersani si comporrebbe di 157 senatori. Uno in meno di quanti ne servirebbero per essere maggioranza: 158.

Ecco nel particolare i sondaggi Quorum per Tiscali sulle situazioni nelle regioni 'calde': pareggio in Lombardia; centrosinistra avanti in Piemonte, Campania, Puglia e Lazio; centrodestra che conquisterebbe Veneto e Sicilia.

LOMBARDIA

Coalizione BERSANI (PD, SEL, altri centrosinistra) 34,4%
Coalizione BERLUSCONI (PDL, Lega Nord, altri centrodestra) 34,4%
Coalizione MONTI (Con Monti per l'Italia) 14,4%
Coalizione GRILLO (Movimento 5 Stelle) 9,8%
Coalizione INGROIA (Rivoluzione Civile) 3,7%
Altri 3,3%


SICILIA

Coalizione BERSANI (PD, SEL, altri centrosinistra) 26,7%
Coalizione BERLUSCONI (PDL, Lega Nord, altri centrodestra) 32,5%
Coalizione MONTI (Con Monti per l'Italia) 16,3%
Coalizione GRILLO (Movimento 5 Stelle) 16,7%
Coalizione INGROIA (Rivoluzione Civile) 5,4%
Altri 2,4%

Il voto al Senato, regione per regione

VENETO

Coalizione BERSANI (PD, SEL, altri centrosinistra) 31,3%
Coalizione BERLUSCONI (PDL, Lega Nord, altri centrodestra) 33,5%
Coalizione MONTI (Con Monti per l'Italia) 16,0%
Coalizione GRILLO (Movimento 5 Stelle) 12,8%
Coalizione INGROIA (Rivoluzione Civile) 2,9%
Altri 3,5%

CAMPANIA

Coalizione BERSANI (PD, SEL, altri centrosinistra) 33,6%
Coalizione BERLUSCONI (PDL, Lega Nord, altri centrodestra) 31,7%
Coalizione MONTI (Con Monti per l'Italia) 13,3%
Coalizione GRILLO (Movimento 5 Stelle) 12,1%
Coalizione INGROIA (Rivoluzione Civile) 7,0%
Altri 2,3%

PUGLIA

Coalizione BERSANI (PD, SEL, altri centrosinistra) 37,3%
Coalizione BERLUsSCONI (PDL, Lega Nord, altri centrodestra) 29,5%
Coalizione MONTI (Con Monti per l'Italia) 15,3%
Coalizione GRILLO (Movimento 5 Stelle) 11,8%
Coalizione INGROIA (Rivoluzione Civile) 4,0%
Altri 2,1%

LAZIO

Coalizione BERSANI (PD, SEL, altri centrosinistra) 38,7%
Coalizione BERLUSCONI (PDL, Lega Nord, altri centrodestra) 27,5%
Coalizione MONTI (Con Monti per l'Italia) 13,4%
Coalizione GRILLO (Movimento 5 Stelle) 12,3%
Coalizione INGROIA (Rivoluzione Civile) 5,2%
Altri 2,9%


PIEMONTE

Coalizione BERSANI (PD, SEL, altri centrosinistra) 36,2%
Coalizione BERLUSCONI (PDL, Lega Nord, altri centrodestra) 27,5%
Coalizione MONTI (Con Monti per l'Italia) 15,8%
Coalizione GRILLO (Movimento 5 Stelle) 13,0%
Coalizione INGROIA (Rivoluzione Civile) 4,3%
Altri 3,2%

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spettro potrebbe manifestarsi: pareggio al Senato sempre più probabile

Today è in caricamento