rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

Gli studenti Erasmus non potranno votare all'estero

Il Consiglio dei ministri ha ieri detto definitivamente "no" alla proposta di far votare all'estero gli studenti Erasmus

Nonostante i buoni propositi il Consiglio dei ministri di ieri ha definitivamente detto "no" alla possibilità di far votare gli studenti Erasmus all'estero.

Il comunicato finale del Consiglio dei ministri afferma di aver  "valutato approfonditamente, grazie alle relazioni dei ministri dell'Interno e degli Affari esteri, la possibilita' di consentire agli studenti Erasmus la partecipazione al voto dall'estero per le prossime elezioni politiche, come auspicato in precedenza", ma "la discussione ha posto in evidenza delle difficoltà insuperabili: anzitutto di tempo e di praticabilità e, soprattutto, di costituzionalità nel selezionare unicamente gli studenti Erasmus, escludendo tutti gli altri soggetti che si trovano all'estero per ragioni di studio, ma senza una borsa Erasmus, come nuova categoria di elettori temporanei".

Niente da fare quindi per i circa 20mila studenti italiani che stanno prendendo parte al progetto Erasmus: se vorranno votare dovranno tornare a casa, spendendo quindi non pochi soldi nel viaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti Erasmus non potranno votare all'estero

Today è in caricamento