rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Centrosinistra

Da oggi il Pd è nelle mani di Schlein

È stata proclamata ufficialmente segretaria del Pd: "Una nuova primavera"

Elly Schlein è stata proclamata segretaria del Pd. La presidente della commissione Congresso Silvia Roggiani ha letto i risultati delle primarie e, dopo un lungo applauso per Stefano Bonaccini, ha proclamato Schlein vincitrice. Una lunga standing ovation dell'Assemblea dem ha salutato le parole della Roggiani.

Su proposta di Schlein, l'Assemblea ha eletto Stefano Bonaccini presidente. Chiara Gribaudo e Loredana Capone sono state elette vicepresidenti, Michele Fina tesoriere.

Schlein: "Sarà una  nuova primavera"

"Siamo qui, più vivi, forti, uniti e stiamo arrivando. Sarà questa una nuova primavera", ha scandito Elly Schlein che ha aperto il discorso con un "grazie". Il ringraziamento a tutti dirigenti, militanti e volontari che hanno consentito il congresso dem. "Ringraziamento poi dovuto alle mie sostenitrici e sostenitori che hanno fatto tanti sforzi e anche a tutte e tutti coloro che sono andati a votare: più di un milione, ce l'abbiamo fatta". E "voglio ringraziare alcune persone a cui mi legano affetto e stima e il primo ringraziamento speciale va a Stefano Bonaccini, Gianni Cuperlo e Paola de Micheli: questa cosa l'abbiamo fatta tutti insieme e ringrazio tutti coloro che vi hanno sostenuto in questo congresso". "Apriamo insieme una fase di collaborazione", ha scandito Schlein. "Proseguiremo il percorso di innovazione e di apertura di Enrico Letta e quello di rinnovamento di Nicola Zingaretti".

La neo segretaria al suo ingresso all'assemblea ha salutato e abbracciato gli sfidanti al congresso seduti in prima fila Paola De Micheli, Gianni Cuperlo e quindi Stefano Bonaccini. In prima fila anche Enrico Letta con Roberto Gualtieri e Roberto Speranza.

"Iniziamo questa assemblea con un grande vuoto, quello di Bruno Astorre", ha scandito Silvia Roggiani, presidente della commissione congresso, aprendo l'assemblea che ha tributato un lunghissimo applauso alla memoria del senatore recentemente scomparso. Roggiani ha anche ricordato altri due militanti dem scomparsi: Daniele Lucera, volontario deceduto il giorno delle primarie, e l'esponente del Pd romano, Enrico Gandolfi.

Letta: "Costruire insieme un nuovo Pd"

"Avremmo avuto tante strade per arrivare qui, la strada scelta è quella giusta, un percorso che aveva bisogno non di un nuovo segretario o una nuova segretaria, non era sufficiente, anche con una persona straordinaria come Elly. Ma bisognava fare qualcosa di diverso, costruire insieme un nuovo Pd. Questa è la scelta che stiamo facendo, che grazie a voi abbiamo fatto", ha detto Enrico Letta all'Assemblea del Pd. "Il popolo democratico ha chiesto a Elly di guidarci uniti, per questo la scelta di oggi è di grande intelligenza politica, che facciamo con la determinazione giusta. Il popolo e la comunità del Pd - ha sottolineato rivolto direttamente alla neo-segretaria - ti hanno chiesto, Elly, di fare le scelte che devi fare senza negoziare con correnti e che nessuno ti venga a dire cosa devi fare. La forza dell'investitura che hai usala fino in fondo per il bene del nostro partito, della nostra comunità, del Paese, dell'Europa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da oggi il Pd è nelle mani di Schlein

Today è in caricamento