Fornero: "Prendo 3500 euro di pensione e coltivo l'orto. I pensionati che vanno all'estero? Sono annoiati"

L'ex ministro del lavoro del Governo Monti ha dato il suo nome alla riforma previdenziale modificata proprio ieri dal nuovo "decretone". Da novembre gode della pensione come docente universitaria: "Ma la mia non è una pensione d'oro"

“Io sono andata in pensione oltre la Legge Fornero, questo è un privilegio dei professori universitari, ma non è un privilegio creato da me. Se la mia è una pensione d'oro? No, sono sotto i 4mila euro, diciamo sui 3500 euro al mese”. A parlare è Elsa Fornero, ex Ministro del Lavoro, che è stata ospite di Un Giorno da Pecora, la trasmissione di Rai Radio1 condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari.

Lei ora è una docente universitaria in pensione. Come passa le sue giornate?
"Leggo, studio, dialogo. E quando posso vado in campagna, dove ho un orto, che purtroppo mi viene un po' danneggiato dalle lumache perché non metto nessun diserbante".

Cosa ha piantato nel suo campo?
"Ora ho degli spinaci e delle rape, ne faccio cinque o sei a settimana, e le mangio tutte io. Poi d'estate mi crescono i pomodori e le patate".

Lei è appena andata in pensione. Com'è la sua vita oggi?
"Sono in pensione dal 1° novembre 2018. Per ora però la mia è ancora una vita di lavoro, tra incontri, ricerca e studio. E, anche se spiacerà a Salvini, mi invitano molto per dialogare con le persone, anche in zone leghiste".

I leghisti la contestano molto?
"A volte mi aspettano fuori dai luoghi di incontro, per contestarmi. Ma io gli dico sempre: al governo ora ci siete voi!".

Tuttavia, molti pensionati italiani sono costretti ad emigrate per vivere meglio.
"Noi vediamo tanti pensionati che vanno in Portogallo per non pagare le imposte, e alcuni hanno anche l'aria molto annoiata".

Veramente sembrano molto felici, sembra sia tutto bellissimo nella loro vita.
"Sembra, ecco. Io penso che 'sembri', appunto”

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

A microfoni di Rai Radio1 la Fornero ha poi raccontato il momento in cui ricevette la chiamata di Monti, con cui l'ex premier le offriva il dicastero del Lavoro: "mi chiamò al telefono, ed in modo istituzionale mi disse 'sai perché ti chiamo?' Ed io risposi: perché vuoi i miei auguri. Invece mi disse che voleva propormi per il Ministero del Lavoro. Io iniziai a tremare fisicamente".

Rispose subito di sì?
"No, gli dissi che prima di rispondere dovevo parlarne con mio marito, che quando gli spiegai quello che era successo disse 'vorrei dirti di no ma so che non posso'. Allora richiamai Monti che reagì molto compostamente, mi disse 'grazie' e mise giù".

Quando andò a Roma per giurare?
"Il giorno dopo il mio 'si' nessuno mi diceva nulla sul mio futuro. Così mandai un sms a Monti con scritto 'confermato?', al quale lui mi rispose con un 'confermato!', con tanto di punto esclamativo.

In conclusione i conduttori hanno chiesto alla Fornero conferme su quella che, pare, sia la sua unica debolezza: le creme per il viso. Corrisponde a verità?
"Si, ci sta però. Non ho mai fatto 'punturine'. Mio marito mi dice, come battuta, comprati la Nivea, spendiamo meno!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Tasse, chi rischia di pagare di più con la nuova Imu

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

Torna su
Today è in caricamento