Domenica, 7 Marzo 2021
Italia

Ferie più che "onorevoli", Parlamento chiuso fino all'11 settembre

La scatola sarà pure aperta ma il tonno è più o meno lo stesso: gli onorevoli nonostante un inizio legislatura letargico si comportano come sempre. Il "liberi tutti" dopo il voto finale sul decreto dignità per tornare al lavoro solo a Settembre inoltrato

Luigi Di Maio, vice presidente del Consiglio e ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, lascia l'aula durante la discussione del decreto dignità a Montecitorio, Camera dei Deputati, Roma, 30 luglio 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Il cambiamento (se c'è) non si vede: come ogni anno i parlamentari si regalano maxi ferie ad Agosto che molti comuni mortali possono solo invidiare. Dopo un inizio legislatura letargico (tra Marzo e Aprile i parlamentari hanno lavorato 12 ore  in attesa della formazione del Governo) l'attività di Camera e Senato è partita realmente solo a Giugno ed ora per gli onorevoli è già ora di riporre cravatte, giacche e tailleur. 

Vacanze lunghe per Deputati e Senatori che lasceranno i palazzi già da questo fine settimana: da settimana prossima le assemblee torrneranno a riunirsi solo "per necessità" sulla falsariga di quello che è sempre successo, o quasi (nel 2017 per gli onorevoli le vacanze iniziarono addirittura il 2 agosto).

Dal 6 agosto Parlamento sarà aperto "ove necessario"

Liberi tutti dal 10 agosto, per far rientro solo quando Settembre sarà bello che iniziato. Mentre i Deputati attendono per giovedì 2 agosto il voto finale sul decreto legge dignità, la capigruppo del Senato ha stabilito il calendario dei lavori fino al 7 di agosto, poi le Commissioni di palazzo Madama riprenderanno i propri lavori, dopo la pausa estiva, martedì 4 settembre, mentre l'Assemblea tornerà a riunirsi solo martedì 11 settembre, alle ore 16.30.

Il calendario del Senato

In questi giorni l'Aula si riunirà per consentire i lavori delle Commissioni, in particolare delle Commissioni Affari costituzionali e Bilancio sul decreto legge Milleproroghe. L'esame di quest'ultimo provvedimento avrà inizio nella seduta di giovedì 2 agosto, per proseguire venerdì 3 ed eventualmente lunedì 6 agosto. Rimane confermato per le ore 15 di giovedì 2 agosto lo svolgimento del question time. La prossima settimana l'Assemblea terrà sedute, senza orario di chiusura, lunedì 6 dalle ore 11 e martedì 7 dalle ore 9,30. Oltre all'eventuale seguito del decreto legge proroga termini, inizierà la discussione del decreto legge dignità se già approvato dalla Camera.

Decreto Dignità, la discussione in aula a Montecitorio

In fondo l’estate è sempre estate: la scatola sarà pure aperta ma il tonno è più o meno lo stesso, così gli onorevoli che si comportano come sempre successo.

Come mette in evidenza il portale specializzato Openpolis la "chiusura per ferie" del Parlamento è potenzialmente in linea con i dati della scorsa legislatura, visto che il parlamento si era riunito fino al 9 agosto nel 2013, fino al 7 agosto nel 2014, fino al 5 agosto nel 2015 e nel 2016. Nel 2017 i lavori si sono interrotti il 2 agosto, con una pausa estiva record di 39 giorni.

Nella scorsa legislatura l’aula del parlamento ha sempre aperto in pianta stabile intorno al 10 settembre, con incontri spot durante la prima settimana del mese. Una consuetudine che è ben lungi dall'essere cambiata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferie più che "onorevoli", Parlamento chiuso fino all'11 settembre

Today è in caricamento