rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Politica

L'ultima gaffe di Di Maio: sui vitalizi tira in ballo un deputato morto

Il vicepresidente della Camera ed esponente del Movimento 5 Stelle ha accusato Luca Boneschi, deputato dei Radicali deceduto nell'ottobre del 2016

Dopo il caso dei Canadair arrivati dalla Francia,  nuovo scivolone per Luigi Di Maio che, elencando i parlamentari che percepiscono il vitalizio ha inserito nella lista anche “…un certo Boneschi, dopo un giorno in Parlamento, 3.108 euro al mese di vitalizio…”. Peccato che Boneschi,  avvocato e a lungo militante nel Partito Radicale, sia deceduto nell'ottobre dello scorso anno. 

Di Maio accusa il deputato deceduto

Boneschi è il deputato che detiene il record della carica-lampo: eletto il 12 maggio 1982, in sostituzione del dimissionario Marcello Crivellini, il giorno dopo presentò le sue dimissioni. A segnalare l’incidente dell’esponente M5s è stato il deputato Gianfranco Librandi (Civici e innovatori): “Mi chiedo se anche stavolta l’on. gaffeur Luigi Di Maio l’abbia fatta grossa. Nel suo comunicato di oggi contro i vitalizi, il vicepresidente della Camera se la prende con un ‘tale Boneschi’, che a suo dire recepisce ancora oggi il vitalizio. Se il riferimento è a Luca Boneschi, beh, a Di Maio do una notizia: l’on. Boneschi è purtroppo venuto a mancare lo scorso anno. Se davvero Di Maio cercava un titolo per far dimenticare la menzogna sui canadair, allora anche stavolta l’ha trovato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultima gaffe di Di Maio: sui vitalizi tira in ballo un deputato morto

Today è in caricamento