rotate-mobile
Lunedì, 11 Dicembre 2023
Politica

Diciotti, bagarre tra Pd e 5 Stelle. E Giarrusso fa il gesto delle manette ai senatori dem

L'esponente dei 5 Stelle risponde a muso duro alle contestazioni dei parlamentari Pd: "Non accettiamo lezioni di onestà da chi ha parenti agli arresti"

La giunta per le immunità di Palazzo Madama nega l'autorizzazione a procedere nei confronti del ministro Salvini e tra Pd e 5 Stelle scoppia la bagarre. Questa volta a parte invertite: se il M5s si è scoperto improvvisamente garantista è il Pd a recitare la parte che un tempo era dei pentastellati. 

Così, nel cortile di Sant'Ivo alla Sapienza, succede che una decina di senatori dem inscenano una protesta contro i 5 Stelle, accusati di aver ceduto sul tema della immunità dei politici, da sempre negata e ora invece 'garantita' a Salvini. 

Ma gli esponenti del M5s rispediscono le critiche al mittente. E' il senatore Mario Michele Giarrusso a rispondere con parole di fuoco.  "Non accettiamo lezioni di onesta' da chi ha parenti e amici agli arresti" ha detto Giarrusso facendo chiaro (benché implicito) riferimento all'arresto dei genitori di Matteo Renzi. 

Contestato dai senatori Pd, il senatore M5s ha fatto fatica a guadagnarsi l'uscita dal palazzo, mentre i senatori dem facevano volteggiare sulla sua testa cartelli con la scritta "Vergogna", "Decide Casaleggio", "La chiamavano onestà". Poi, sempre rivolto ai senatori dem, li ha salutati provocatoriamente con il gesto delle manette.

Apriti cielo. Veementi le proteste dei dem: "Il barbaro giustizialista Giarrusso ha appena salvato Salvini dal processo Diciotti. Lui è dalla parte della Lega che governa con un debito verso lo Stato di 49 milioni di euro. Ma il gesto delle manette lo fa a noi. Che gente siete M5S?" scrive Simona Malpezzi, vice presidente al Senato del Partito Democratico.

Rincara la dose Emanuele Fiano su Twitter: "Un secondo dopo aver salvato Salvini, Giarrusso dei 5S riscopre il più becero giustizialismo e ci mostra il segno delle manette, l'idea più barbara possibile che esista del confronto politico. Gli alleati sono sempre innocenti, gli altri in galera. Dr #jekyll e #misterhyde". 

Diciotti, la Giunta dice no al processo per Salvini

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciotti, bagarre tra Pd e 5 Stelle. E Giarrusso fa il gesto delle manette ai senatori dem

Today è in caricamento