rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
F35

"Gli italiani stanno male, spendere soldi per F35 è di cattivo gusto"

Parla Gino Strada, fondatore di Emergency: "L'idea di spendere miliardi per comprare armi è assurda, fuori luogo e di cattivo gusto". Su Obama: "Fa il suo mestiere, ma gli si può dire no grazie"

ROMA - Nel mirino. Come sempre, più di sempre. Gli F35 - i novanta caccia bombardieri che l'Italia dovrebbe comprare per modernizzare e rendere più efficiente il proprio apparato di Difesa - continuano a far discutere. Per la prima volta, però, a gettare ombre sull'acquisto dei mezzi non sono problemi tecnici, che pure abbondano. C'è chi, come Gino Strada, infatti, ne fa una questione di opportunità e di utilità. 

Il fondatore di Emergency, a Palazzo Vecchio per presentare la "Partita del Cuore", non ha risparmiato frecciate al governo sul possibile acquisto degli aerei. "Penso che basta guardarsi intorno - ha detto Strada - e vedere quanti sono i milioni di italiani che stanno male. L'idea di spendere miliardi per comprare armi è assurda, fuori luogo e di cattivo gusto, oltre che sbagliata". 

GINO STRADA: "A OBAMA SI PUO' DIRE TIENITI I CARRETTONI"

Inutile, per Gino Strada, anche la visita di Obama in Italia che più di una volta ha invitato i paesi europei a non tagliare eccessivamente le spese militari per la Difesa. "Obama fa il suo mestiere, quello di vendere i suoi aerei - ha concluso il fondatore di Emergency - ma sono già in molti che hanno detto no grazie, questi carrettoni teneteli per voi". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gli italiani stanno male, spendere soldi per F35 è di cattivo gusto"

Today è in caricamento