Giovedì, 4 Marzo 2021

Insulti a Giorgia Meloni, il professor Giovanni Gozzini sospeso dal rettore

Sospensione in via cautelativa dall’attività didattica in attesa della pronuncia del Collegio di disciplina dell’Ateneo, che si riunirà nei prossimi giorni dopo il caso delle offese del docente contro la presidente di Fratelli d’Italia

Giorgia Meloni in una foto di repertorio Ansa

Il rettore dell’Università di Siena, Luigi Frati, ha proposto al Collegio di disciplina la sospensione dalle funzioni per tre mesi (insegnamento e stipendio) nei confronti del professore Giovanni Gozzini, ordinario di storia contemporanea, per le offese e gli insulti pronunciati rivolte alla presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, durante una trasmissione dell'emittente fiorentina Controradio. 

Nel frattempo il rettore ha già "sospeso cautelativamente dall'attività didattica" il docente. L'organismo interno all'Ateneo, presieduto dalla professoressa Gabriella Piccinni, si riunirà in tempi brevi, entro la settimana, per valutare la sanzione proposta dal rettore ed emettere il verdetto. La decisione del Collegio di disciplina sarà poi adottata con delibera dal Consiglio di amministrazione dell'Università. "Dopo aver pubblicamente condannato l'inaccettabile aggressione verbale del professor Giovanni Gozzini nei confronti dell'onorevole Giorgia Meloni", alla quale il rettore "ha espresso personalmente la propria vicinanza e solidarietà", Frati, informa un comunicato, ha convocato questa mattina l'Ufficio legale di Ateneo "per valutare le misure da adottare nei confronti del docente".

Giorgia Meloni dopo gli insulti: “Non mi aspettavo la telefonata di Mattarella”

Dopo gli insulti ricevuti sabato scorso "non mi aspettavo la telefonata di Mattarella, lo voglio ringraziare ancora una volta, non era scontata, non era neanche dovuta, però è un segnale”, ha detto Giorgia Meloni, ospite di 'Quarta Repubblica'. "Credo di essere uno dei politici italiani più insultati in assoluto, quello che abbiamo visto in queste ore è la punta di un iceberg, potrei citare solo nell'ultima settimana gli insulti triviali e non che mi sono stati rivolti”. 

“Il Presidente della Repubblica decide di fare secondo me una cosa che segna un limite, mi ha chiamato quasi subito, e fin quando non mi ha chiamato Mattarella non c'era stata solidarietà, io lo avevo chiaramente denunciato ma non c'era stata questa solidarietà", ha detto Meloni, mentre dopo la telefonata del Capo dello Stato "la solidarietà stavolta, rispetto alle volte precedenti in cui io pure ho denunciato comportamenti di questo tipo, è stata assolutamente unanime".

"Credo che il Presidente della Repubblica, lo ringrazio per questo, abbia voluto con la telefonata dare un segnale, non solo a me ad una classe politica trasversalmente. Io - ha concluso la presidente di Fratelli d’Italia - sono una persona che nell'agone politico sa stare, non mi piace questa idea che le donne non si debbano criticare, credo che le pari opportunità siano anche nel fatto che ti devi prendere le critiche come se le beccano tutti gli altri, però c'è un limite che si sta valicando nei miei confronti e non solo nei miei confronti".

Insulti a Giorgia Meloni, Selvaggia Lucarelli: “Non esprimo alcuna solidarietà”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti a Giorgia Meloni, il professor Giovanni Gozzini sospeso dal rettore

Today è in caricamento