Giovedì, 26 Novembre 2020

Toti rompe con Forza Italia: “Ognuno va per conto suo, buona fortuna”

Berlusconi nomina il nuovo coordinamento di presidenza: Toti escluso, Mara Carfagna si rifiuta di farne parte

"Mi pare che ci siano le condizioni per cui ognuno vada per conto suo. Semmai è Forza Italia che esce da se stessa... Buona fortuna a tutti!''. A parlare così è Giovanni Toti al termine del 'tavolo delle regole' di Forza Italia. 

Silvio Berlusconi ha deciso la nomina di un Coordinamento di presidenza per Forza Italia del quale faranno parte, come spiega una nota, la senatrice Annamaria BerniniMariastella GelminiSestino Giacomoni e il vicepresidente del partito, Antonio Tajani. Mara Carfagna, vicepresidente della Camera, si è rifiutata di farne parte mentre Toti, escluso, ha lasciato la formazione politica del Cavaliere. 

La profezia di Toti: "Una delle più brutte giornate per Forza Italia"

Già in mattinata, Toti, presidente della Regione Liguria, in vista del tavolo aveva lanciato la stoccata attraverso una 'profezia': "Se il buongiorno si vede dal mattino - aveva detto -, temo che sarà in assoluto una delle più brutte giornate degli ultimi anni per Forza Italia". Toti aveva ribadito quindi come "avevamo chiesto un profondo cambiamento per far piacere non a qualcuno di noi ma ai nostri elettori che se ne stanno andando in numero copioso, elezione dopo elezione, giorno dopo giorno, visto che siamo al 6% nei sondaggi". Poi la bocciatura della proposta del Cav per una federazione del centrodestra: "Non vedo aperture a primarie aperte, mentre la proposta sarebbe quella di una federazione con alcuni cespugli di centro: qualcosa che abbiamo già fatto alle ultime elezioni politiche ed europee e che gli elettori hanno bocciato". Ora quello che sembra un addio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toti rompe con Forza Italia: “Ognuno va per conto suo, buona fortuna”

Today è in caricamento