Sabato, 12 Giugno 2021
Politica Milano

Lombardia, fuori Gallera: "Era stanco, ha fatto un lavoro pesante"

L'annuncio ufficiale arriva dal governatore Fontana: "Lui stesso ha condiviso un avvicendamento". Spesso e (mal)volentieri l'ormai ex assessore forzista è finito al centro delle polemiche: dai ritardi nella partenza dei vaccini alla corsetta che violava la zona arancione fino alla spiegazione sbagliata sull'indice Rt

Fuori Giulio Gallera. "Giulio Gallera ha svolto un lavoro molto pesante in questi ultimi mesi, era particolarmente stanco e ha condiviso un avvicendamento" alla guida dell'assessorato al Welfare della Lombardia.

Fontana: "Gallera ha svolto un lavoro molto pesante in questi ultimi mesi"

L'annuncio ufficiale arriva dal governatore Attilio Fontana in conferenza stampa a Milano, dove ha comunicato i nuovi assessori lombardi. In giunta come previsto entrano Letizia Moratti al Welfare, Guido Guidesi allo Sviluppo Economico e Alessandra Locatelli alla Famiglia.

"Voglio ringraziare i tre assessori che hanno lavorato con me in questi tre anni e che hanno messo a disposizione il loro impegno e le loro capacità: hanno dimostrato una grande voglia di fare" ha aggiunto Fontana. Oltre a Gallera, a lasciare sono Silvia Piani e Martina Cambiaghi.

Gallera da inizio epidemia è finito spesso al centro delle polemiche per la gestione dell'emergenza nella regione più colpita da febbraio 2020 in avanti. Il Pd la butta sull'ironia, con le parole del Deputato e vice segretario Andrea Orlando. Non è l'unico a farlo in questi minuti sui social.

Tutte le "gaffe" di Giulio Gallera

L'ultimo episodio è quello che riguarda le dichiarazioni del forzista sui ritardi della campagna vaccinale contro il Covid nella regione. Sulla partenza del piano vaccinazioni l'assessore aveva dichiarato: "Abbiamo medici e infermieri che hanno 50 giorni di ferie arretrate. Non li faccio rientrare in servizio per un vaccino nei giorni di festa. Noi siamo una Regione seria". Una frase che ha provocato l'irritazione della Lega.

Spesso e (mal)volentieri Gallera finisce al centro delle polemiche: dalla sua speigazione errata dell’indice di contagio Rt - "L'indice Rt a 0,51 vuole dire che per infettare me bisogna trovare due persone nello stesso momento infette…" - al distanziamento non necessario se c'è mascherine, dalla corsa sul Naviglio violando la zona arancione ai ritardi nella vaccinazione anti-influenzale. Polemica dopo polemica, il peso di Gallera in giunta è andato calando. Oggi lo stop della sua avventura alla guida della sanità lombarda. O è solo un arrivederci?

No, Gallera non te ne andare. Ti prego non ci lasciare

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lombardia, fuori Gallera: "Era stanco, ha fatto un lavoro pesante"

Today è in caricamento