Lunedì, 12 Aprile 2021
Italia

Giuseppe Conte, il prof di sinistra "portavoce" del governo Lega-5stelle

Non ha mai avuto incarichi politici, né amministrativi. Da elettore ha sempre avuto come riferimento la sinistra, come ha lui stesso dichiarato. Chi è Giuseppe Conte indicato da Matteo Salvini e Luigi Di Maio come presidente del consiglio. Ecco cosa succede ora

Giuseppe Conte è il nome che il capo politico del Movimento 5 stelle Luigi Di Maio e il segretario della Lega Matteo Salvini hanno fatto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella per l'incarico di premier del "governo del Cambiamento".

La lista dei possibili ministri del governo Conte

Di Maio e Salvini entreranno nella squadra di governo come ministri (Salvini aveva prenotato per sé il ministero degli Interni). Di Maio inoltre ha rivendicato per il Movimento 5 stelle il ministero dello Sviluppo Economico "con dentro il Lavoro". 

Governo, ultime notizie

Ora spetta al capo dello Stato decidere quando e se convocare al Quirinale Giuseppe Conte il presidente del consiglio indicato da M5s e Lega per affidargli l'incarico di formare il nuovo governo. 

Cosa succede ora: i passaggi per arrivare al "premier incaricato"

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha chiesto un approfondimento ai presidenti di Camera e Senato: con Fico e Casellati discuterà dell'opportunità di affidare il mandato ad un premier "non eletto" che, benché indicato dai due partiti più rappresentativi della agorà parlamentare, si troverà ad interpretare il ruolo di terzo "inter pares" per non dire di "portavoce" di una coalizione di governo che si è formata solo dopo le elezioni.

Una situazione che potrebbe screditare chi si troverà a rappresentare l'Italia all'estero, costretto a demandare ogni decisione al "comitato di riconciliazione", l'organo politico già ideato - come sede di risoluzioni dei contrasti tra Lega e 5 stelle - nel contratto di governo che Salvini e Di Maio si sono impegnati a firmare.

La sintesi del contratto tra Di Maio e Salvini (per chi non ha molto tempo)

Se dal Quirinale non verranno obiezioni, il capo dello Stato convocherà al Colle Giuseppe Conte per affidargli l'incarico di formare un governo. Prassi vuole che il presidente del consiglio incaricato accetti "con riserva" impegnandosi poi in consultazioni con i gruppi parlamentari che formeranno la maggioranza. 

Di Maio: "Abbiamo indicato Giuseppe Conte come presidente del Consiglio"

"Tutti i presidenti del Consiglio sono politici". ha spiegato il segretario della Lega, Matteo Salvini, lasciando la loggia alla Vetrata del Quirinale, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano se al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, M5S e Carroccio avessero indicato un nome politico o non per la guida del governo. "Saremo liberi di dire signornò a Bruxelles, Berlino e Parigi"  ha spiegato il leader del Carroccio.

Chi è Giuseppe Conte

"Riporrò il massimo impegno su obiettivi molto ambiziosi: rendere più efficiente la pubblica amministrazione e semplificare rapporto tra la pubblica amministrazione e i cittadini" tagliando innanzitutto le leggi inutili, una "rigorosa e spietata" semplificazione.

Giuseppe Conte esordiva così al Salone delle fontane all'Eur da neo candidato ministro per la Pa, la deburocratizzazione e la meritocrazia, quando Luigi Di Maio presentò, alcune settimane prima del voto, la squadra di governo dei 5 Stelle. Conte alla fine non solo farà parte di quella squadra ma potrebbe guidarla da presidente del consiglio.

Il curriculum di Giuseppe Conte

Pugliese di Volturara Appula in provincia di Foggia, 54 anni, Giuseppe Conte è un avvocato civilista e insegnante di diritto. A lungo assistente di un giurista di peso come Guido Alpa, Conte risiede da anni a Firenze dove è ordinario di diritto privato all'Università. Si è laureato alla Sapienza a Roma nel 1988 con votazione 110/110 con lode. Borsista presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) negli anni 1992-1993, ha perfezionato gli studi giuridici all'estero frequentando diversi atenei tra cui la Yale University, la Université Sorbonne, la New York University.

Da professore e avvocato a premier?

Non ha mai avuto incarichi politici, né amministrativi. Da elettore ha sempre avuto come riferimento la sinistra, come ha lui stesso dichiarato: "Il mio cuore ha tradizionalmente battuto a sinistra", ha detto a in un'intervista a Di Martedì spiegando di aver avuto i primi contatti con i 5 Stelle quando gli fu chiesto di diventare membro del Consiglio di presidenza della Giustizia Amministrativa, l'organo di autogoverno della giustizia amministrativa. Era il 2013.

Di recente, Conte ha presieduto la commissione disciplinare del consiglio di presidenza della giustizia amministrativa che ha coordinato l'istruttoria che ha portato alla destituzione del consigliere di Stato Francesco Bellomo.

Conte "regista" anche al calcetto con gli amici

"Ho conosciuto Giuseppe Conte prima che iniziasse gli studi, eravamo ragazzi, circa trent'anni fa, e siamo diventati amici" . A parlare è Antonio Placentino, miglior amico del possibile premier Conte, che oggi è stato ospite di Un Giorno da Pecora, la trasmissione di Rai Radio1 condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari.

Come vi siete conosciuti?
"Io facevo il calciatore all'epoca e Giuseppe, di tanto in tanto, veniva a giocare a calcetto o calcio a 11 con noi. Io sono di San Giovanni Rotondo, dove ha vissuto a lungo anche lui".

Che ruolo ricopriva in campo?
"Era un regista, uno alla Fabio Capello, se la cavava abbastanza bene".

Che tipo era da ragazzo?
"Studiava moltissimo ed era molto riservato, di una riservatezza assoluta".

Era elegante anche da giovane?
"Si, è sempre stato elegantissimo, anche a scuola era impeccabile nell'abbigliamento".

San Giovanni Rotondo ha reagito con interesse alla notizia di un Conte possibile premier?
"Si, c'è entusiasmo. Il papà di Giuseppe è stato consigliere comunale e lui segue le orme del padre, è di una bravura unica".

Conte è molto religioso?
"Si, e andava spesso al santuario di Padre Pio, è molto religioso". 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Conte, il prof di sinistra "portavoce" del governo Lega-5stelle

Today è in caricamento