Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Sondaggi, il governo Conte non piace ma Salvini “paga” la crisi

Secondo un sondaggio Ipsos che ha indagato sul gradimento dell'esecutivo giallorosso, al 54% degli intervistati non piace il nuovo governo. E il leader della Lega? Per la maggior parte ha fatto una mossa sbagliata

Dopo aver incassato la fiducia alla Camera e al Senato, e sopratutto dopo la nomina dei 42 sottosegretari, si può ufficialmente dire che il cosiddetto governo Conte Bis è pronto per iniziare il suo duro lavoro. I recenti sondaggi di EMG acqua hanno mostrato un gradimento in crescita per il Presidente del Consiglio, ma non si può dire lo stesso per l'esecutivo che guiderà da qui in avanti.

Infatti, secondo un sondaggio Ipsos realizzato per ITV Movie, in cui si indaga sul gradimento del governo giallorosso, la maggior parte degli intervistati non vede di buon grado l'accoppiata Movimento 5 Stelle-Partito Democratico. Ma al di là dei dubbi nel confronto con il precedente esecutivo, anche dai sondaggi emerge come la 'mossa' di far cadere il governo si sia ritorta contro il leader della Lega Salvini. Oltre all'emorragia di consensi evidenziata nelle ultime rilevazioni, quasi la metà degli intervistati è convinta che sia stata una decisione sbagliata

Governo Conte, gli ultimi sondaggi

Tornando alla domanda principale del questionario Ipsos sul nuovo esecutivo, alla domanda “Le piace il nuovo governo Conte”, il 54% ha risposto con un secco “no” , contro il 35% di voti favorevoli. Fatta eccezione per l'11% che non ha voluto esprimersi, sembra evidente come più della metà degli intervistati non veda di buon occhio questa nuova alleanza. Considerando il gradimento suscitato dal premier, sembra evidente che i possibili dubbi sull'esecutivo arrivino dall'unione di due forze politiche che non fornisce (ancora) garanzie sulla tenuta. 

Le piace il nuovo Governo Conte?

35%

no

54%

(non sa, non indica)

11%

TOTALE

100%

Ma allora era meglio il governo precedente? La seconda domanda del sondaggio Ipsos sposta l'attenzione sul confronto con il precedente esecutivo. Se quello attuale non entusiasma, nel paragone con il precedente perde terreno, ma non di molto. Anzi, in questo caso la torta di risposte è divisa, quasi equamente, in tre parti. Il 36% considera migliore l'esecutivo composto da M5s e Lega, mentre il 32% preferisce quello con il Pd di recente formazione. Il restante 32% non si è espresso, probabilmente in attesa di vedere il nuovo esecutivo all'opera, così da evitare giudizi affrettati, sia in un senso che nell'altro.

Meglio il nuovo governo o quello precedente...?

il governo precedente

36%

il nuovo governo

32%

(non sa, non indica)

32%

TOTALE

100%

E Salvini? L'uomo della crisi sta pagando la scelta, per molti scellerata, di metà agosto. Dopo aver perso il posto nell'esecutivo, anche i sondaggi sulle preferenze elettorali hanno fatto segnare una sua leggera flessione. Il motivo potrebbe essere proprio la scelta di far crollare il governo gialloverde. Il terzo quesito del sondaggio Ipsos indaga proprio su questo fattore: ha fatto bene Salvini ad aprire la crisi di governo? Secondo il 45% degli intervistati la risposta è “no”: quasi uno su due giudicano la mossa del leader della Lega non azzeccata. Il 33% dei partecipanti al sondaggio invece la ritiene una decisione giusta, ma anche in questo caso c'è un 22% che non si è espresso.

Salvini ha fatto bene ad aprire la crisi di governo...?

33%

no

45%

(non sa, non indica)

22%

TOTALE

100%

Sondaggi: Conte Piace, il Conte Bis meno

Cresce il gradimento personale di Giuseppe Conte ma il Conte bis continua a piacere meno, anche se dal 36% di giudizi positivi della scorsa settimana è salito al 38% mentre l'indice di gradimento, pur salito di due punti, viaggia al 43%. La conferma il premier piaccia più dell'esecutivo che guida arriva anche dal quadro d'insieme tracciato dagli "Scenari" di Nando Pagnoncelli, pubblicato oggi dal "Corriere "nel complesso - scrive Pagnoncelli - un italiano su due esprime una valutazione negativa" sul governo che, secondo il 42% degli interpellati, durerà "pochi mesi, al massimo un anno". Sia tra i Dem che tra i 5 Stelle si ritiene che l'esecutivo non andrà avanti tutta la legislatura, al massimo due anni.

Conte, divenuto 'un uomo solo al comando' in assenza di vice premier che lo affianchino a palazzo Chigi, vede aumentare il proprio gradimento, "confermandosi nettamente al primo posto: il 51% esprime una valutazione positiva e l'indice sale a 57 dal 52 di fine agosto". Secondo nella classifica del gradimento è Matteo Salvini, il 35% esprime un giudizio positivo, e l'indice di fiducia passa da 36 a 40. A seguire, rileva ancora il sondaggio di Pagnoncelli, c'è Giorgia Meloni, apprezzata dal 27% (indice di gradimento pari a 32, in calo di 1 punto), Nicola Zingaretti, gradito dal 19% (indice stabile, a 23) e Silvio Berlusconi con il 13% (indice 15, in calo di un punto). Tutti e tre distaccano Di Maio (gradito dal 24% con un indice pari a 27) e Franceschini (gradito dal 16% con un indice pari a 21).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondaggi, il governo Conte non piace ma Salvini “paga” la crisi

Today è in caricamento