rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Politica Italia

Il Governo vede la "ripresina": Pil al 1,1%, via libera al Def

Pronti 2,8 miliardi aggiuntivi per gli Statali per consentire un aumento medio di 85 euro in busta paga. Padoan rialza le stime per il 2017 ma non conferma le proiezioni economiche di Renzi per il 2018 e il 2019

Il governo ha dato il via libera al Documento di Economia e Finanza che contiene diversi interventi di crescita e sviluppo tra cui la correzione di bilancio e ha condiviso un piano di investimenti che sarà tradotto in un decreto nei prossimi giorni.

"I messaggi delle scelte operate dal governo vanno in due direzioni - ha spiegato il premier Paolo Gentiloni al termine del Consiglio dei Ministri - forte rassicurazione, perché abbiamo conti in ordine e li abbiamo non aumentando le tasse ma accompagnando il risanamento con misure di sviluppo e crescita".

"Il Def registra un andamento con una crescita che gradualmente si sviluppa dallo 0,1% del 2014 allo 0,8% del 2015, allo 0,9% del 2016, all'1,1% del 2017. Questa progressione indica la strada che abbiamo seguito in questi anni, la sua gradualità e la necessità di insistere su questa linea". Spiega il premier in conferenza stampa a Palazzo Chigi. "C'è una curva di riduzione del deficit dal 3% del 2014 al 2,1% che presumibilmente ci sarà quest'anno".



"Come in passato le previsioni sono prudenti e conservative e spesso in passato sono state corrette in positivo. In particolare sul 2018 perché c'è una previsione di deficit del patto di stabilità europeo che è molto severa e rispetto alla quale noi lavoreremo nei prossimi mesi perché la discussione avviata in Ue possa portare a esiti positivi. Noi però rispettiamo le regole e abbiamo inserito la previsione".

"Oltre al def" il Cdm ha approvato "un decreto con 4 capitoli: la correzione dei conti dello 0,2%, le misure a favore degli enti locali, misure per il terremoto, altre misure per la crescita, contestualmente abbiamo condiviso un piano di investimenti al 2032 di 47,5 miliardi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Governo vede la "ripresina": Pil al 1,1%, via libera al Def

Today è in caricamento