Venerdì, 5 Marzo 2021
Italia

Tra Pd e 5 stelle si annuncia la sfida delle piazze: "Mobilitati per la Costituzione"

Due piazze, due giorni diversi, una sola Costituzione da difendere ma con letture contrapposte: il partito democratico annuncia una mobilitazione di piazza per il 1 giugno anticipando quella proposta da Di Maio

Se Luigi Di Maio ha invocato una mobilitazione degli attivisti del Movimento 5 stelle da oggi fino alla manifestazione del 2 giugno, il Partito democratico annuncia una contro manifestazione in tutto il Paese "in difesa delle istituzioni democratiche e della Costituzione".

"In queste ore assistiamo ad un attacco senza precedenti - scrivono dalla dirigenza del Pd - Ciò che i presunti vincitori delle elezioni hanno detto, dicono e annunciano, preoccupa e non può rimanere senza risposta". Secondo il Partito Democratico Salvini e Di Maio "stanno alzando irresponsabilmente i toni e dividono il Paese".

Pd in piazza l'1 Giugno a Roma

"Il Partito democratico attiva tutte le sue strutture territoriali e i suoi circoli con presidi aperti all'incontro con i cittadini giustamente preoccupati per quel che sta accadendo. La manifestazione nazionale si terrà a Roma il 1 giugno a partire dalle ore 17."

Il presidente del consiglio Paolo Gentiloni ha twettato la foto di piazza Castello a Torino dove a decine i cittadini si sono riuniti a difesa della Costituzione "e del Presidente della Repubblica".

Renzi: "Italia ostaggio di due aspiranti statisti"

L'Italia è stata ferma 85 giorni perchè "questi due aspiranti statisti stanno tenendo il Paese in ostaggio". dice Matteo Renzi in diretta video su facebook.

Spread, titoli di stato da incubo: banche sotto pressione

Per Matteo Renzi "Salvini e Di Maio sono la negazione di ciò che serve all'Italia".

"Stanno giocando sulla pelle degli italiani. Noi abbiamo il dovere di reagire, anche di scendere in piazza se necessario e preparsi a campagna che sarò tutto su questo: Europa sì- Europa no".

Manifestazione a Torino

Un lungo applauso indirizzato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è levato da piazza Castello a Torino dove oltre un migliaio di persone hanno raccolto l'appello lanciato ieri sera dal segretario del Pd metropolitano, Mimmo Carretta, a scendere in piazza a sostegno del capo dello Stato e in difesa della Costituzione dopo gli ultimi sviluppi legati alla formazione del governo M5S-Lega. In piazza esponenti di tutte le forze del centrosinistra torinese ed esponenti dell'Anpi.

La manifestazione si è conclusa con l'Inno d'Italia e Bella Ciao intonati dai presenti.

Tra i primi a chiedere al partito dem una mobilitazione era stato lo stesso neo iscritto e quasi ex ministro Carlo Calenda.

"Dignità, forza, difesa interesse nazionale e Costituzione" scrive Calenda su Twitter. "Ul discorso del Presidente Mattarella rappresenta l’Italia al suo meglio. L’aggressivita’ scomposta e infantile degli sproloqui di Salvini e Di Maio l’opposto. Rimaniamo uniti a difesa del paese e delle sue istituzioni."

Alleanza Salvini e Di Maio, si può fare | Sondaggi; sarà "cappotto" Lega - 5 stelle

Di Maio: "Quella dello spread è una bufala, il 2 giugno manifestazione a Roma"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra Pd e 5 stelle si annuncia la sfida delle piazze: "Mobilitati per la Costituzione"

Today è in caricamento