rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
La scheda

Adolfo Urso nuovo ministro delle Imprese e del Made in Italy, chi è

In Fratelli d'Italia dal 2013, è presidente del Copasir (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica)

Adolfo Urso è stato scelto da Giorgia Meloni per il ruolo di ministro. Urso, senatore di Fratelli d'Italia e presidente del Copasir (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) ha la delega alle Imprese e al Made in Italy, nuova denominazione del Mise (ministero dello Sviluppo econonico). E' stato tra i fondatori di Alleanza Nazionale e poi del Popolo delle Libertà, per approdare a FdI nel 2013.

"Amo il mio Paese e credo di averlo sempre servito con dignità e competenza. Quando è stato necessario ho rimesso gli incarichi, perché ritengo che occorra anche saper rinunciare al potere per affermare le proprie idee", dice di sè sul proprio sito.

Chi è Adolfo Urso, nuovo ministro delle Imprese e del Made in Italy

Nato a Padova ma cresciuto in Sicilia, Urso è laureato in Sociologia a La Sapienza di Roma e nel 1983 è diventato giornalista professionista. Ha lavorato anche per il Secolo d’Italia, è stato caporedattore dell’Italia Settimanale e direttore del mensile Charta Minuta.  

La carriera politica inizia negli anni '80 nella direzione nazionale del Fronte della Gioventù. Urso è tra i fondatori di Alleanza Nazionale, coordinatore nazionale del Comitato promotore dal 1993 al 1995 e organizzatore del congresso di Fiuggi del 1995. Nel 2008 è tra i fondatori del Popolo della Libertà. Dopo la rottura tra Berlusconi e Fini passa a Futuro a Libertà, nel 2011 si impegna con FareItalia. Nel 2013 il nuovo percorso con l'adesione a Fratelli d’Italia.

Di incarichi istituzionali ne vanta diversi. A iniziare dal ruolo di viceministro alle Attività produttive, con delega al Commercio Estero per otto anni dal 2001 al 2006 e dal 2008 al 2010, nei governi Berlusconi II e III. Nel 2013 decide di non candidarsi e fonda Italy World Services, società che fornisce consulenza e assistenza per le imprese italiane all’estero. Nel 2018 viene eletto al Senato nelle fila di Fratelli d'Italia e nel 2021 diventa presidente del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica (Copasir).

Nasce il governo Meloni: ecco chi sono tutti i nuovi ministri

"Non ho mai chiesto prebende, incarichi o sussidi pubblici. Ho vissuto sempre del mio lavoro, come mi ha insegnato mio padre. Anche in questo periodo, ho comunque mantenuto il mio impegno politico, con Fratelli d’Italia e come presidente della Fondazione di cultura politica Farefuturo, con sede in Roma, facente parte di European Networks Ideas, la rete delle Fondazioni popolari europee", rivendica sul suo sito. Spiega di essere tornato in campo con Giorgia Meloni "perché ritengo che l’Italia abbia assoluto bisogno di un governo che serva la Nazione, dia forza alle imprese, tuteli il lavoro, dia speranza e un futuro migliore ai più giovani".

Tutte le notizie su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adolfo Urso nuovo ministro delle Imprese e del Made in Italy, chi è

Today è in caricamento