Domenica, 7 Marzo 2021
Politica

Il centrodestra non esiste più: altro che "astensione benevola", Berlusconi spara a zero sul governo

Forza Italia voterà no alla fiducia al governo M5S-Lega: dopo l'annuncio di ieri di Giorgia Meloni, anche il Cav si accomoda all'opposizione. E attacca l'ex alleato: il nuovo esecutivo "porta chiarissimo il segno dell'ideologia pauperista e giustizialista dei grillini"

Silvio Berlusconi

Non ci sarà nessuna "astensione benevola", come auspicato nel momento più delicato del crisi dal governatore della Liguria Giovanni Toti. Dopo giorni di tribolazioni, il Cavaliere ha preso la sua decisione: Forza Italia voterà no alla fiducia al governo M5S-Lega. Lo ha annunciato ufficialmente Silvio Berlusconi con una nota diffusa da Fi. "Questi primi segnali non sono affatto incoraggianti, e quindi non possiamo che confermare la nostra scelta di votare no alla fiducia e di stare all'opposizione", si legge nel comunicato. 

Quando nascerà il nuovo governo

Secondo il Cav "al di là dei nomi", il governo M5S-Lega "porta chiarissimo il segno dell'ideologia pauperista e giustizialista dei grillini".

Il governo M5S-Lega, spiega Berlusconi, "non potrà vedere il sostegno di Forza Italia, sia per la partecipazione di una forza politica con noi del tutto incompatibile come il Movimento Cinque Stelle, sia per i programmi già annunciati, gravemente insufficienti a dare una risposta ai bisogni degli italiani".

Berlusconi: "Il contratto di governo è un libro dei sogni"

"Ne siamo tanto più convinti - avverte il Cav - dopo avere sentito il Prof. Conte che, nell'accettare l'incarico conferitogli dal Presidente della Repubblica, ha già annunciato la formula politica e i confini programmatici del suo governo, limitandolo a quel 'contratto' fra Movimento Cinque Stelle e Lega che - oltre a non avere alcun valore giuridico - è per metà un ingenuo libro dei sogni e per metà contiene scelte preoccupanti per l'Italia e gli italiani, dalle infrastrutture alla giustizia".

Il centrodestra a pezzi

Quella di Berlusconi e di Forza Italia dunque sarà un'opposizione a tutti gli effetti, senza sconti nei confronti dell'ex alleato. La coalizione di centrodestra, di fatto, non esiste più. Una rottura certificata anche dall'intervista rilasciata ieri a Repubblica da Giorgia Meloni. "Quello che sta per nascere è un governo a chiara trazione grillina, con l’aggravante di avere un premier espressione del M5S che è un tecnico, quindi il Mario Monti di Luigi Di Maio, col cuore che batte a sinistra, amico della Boschi e di Napolitano", ha affermato la leader di Fdi che non ha nascosto di essere rimasta delusa da Salvini: "Ha pensato solo agli interessi della Lega".

Governo, unico rebus il Tesoro: Salvini e Di Maio vogliono l'euroscettico Savona

Meloni: "Fratelli d'Italia all'opposizione"

La conclusione del ragionamento è netta: Fdi "non voterà la fiducia" e "se si andrà avanti con questo schema, il centrodestra così come l’abbiamo conosciuto non esisterà più. Andrà ricostruito per assecondare un sentimento che comunque in Italia è maggioritario. Rompendo però con gli schemi che abbiamo visto finora".

 Governo, Bonino: "Faremo opposizione rigorosa"

E tra i banchi dell'opposizione ci sarà ovviamente anche Emma Bonino leader di Più Europa: "Abbiamo annuciato al premier la nostra opposizione molto rigorosa", ha detto Bonino al termine delle consultazioni con il premier incaricato Giuseppe Conte alla Camera. "Al di là della propaganda siamo convinti che gli interessi dell`Italia si difendono in Europa e non contro l`Europa come ci ripetono tutti i giorni I partiti che sostengono questo governo". 

"Chiederemo senza sosta al governo - ha aggiunto Bonino - di non essere antagonista dell`Europa ma protagonista di una nuova fase dell`Europa senza complessi di inferiorità nei confronti di Germania e Francia".

"Non ci facciamo illusioni - ha proseguito - crediamo in un'Italia aperta, libera ed europea. Abbiamo espresso preoccupazione per il diritto di asilo e l`Immigrazione e per le coperture finanziarie del contratto di governo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centrodestra non esiste più: altro che "astensione benevola", Berlusconi spara a zero sul governo

Today è in caricamento