rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
il consulente

Grillo contrario alla deroga del doppio mandato, Di Maio: "Non frega a nessuno"

Il nuovo ruolo di "consulente" di Grillo all'interno del Movimento 5 Stelle: dal gelo con Conte ai consigli per i deputati: tutte le ultime novità

Beppe Grillo arriva a Roma per incontrare i parlamentari del Movimento 5 Stelle e dispensa consigli, a partire dalle misure di sicurezza. Le agenzie riportano di una riunione a porte chiuse, con i cellulari depositati in un'urna fuori dalla stanza in cui si è tenuta. La decisione sarebbe stata presa per evitare "distrazioni" e fughe di notizie. "Abbiamo parlato sedendoci tutti in cerchio", racconta uno dei parlamentari, mentre altri raccontano di un Grillo che "sarà sempre più operativo sulla comunicazione, avrà un maggior ruolo e verrà più spesso a Roma".

Il nuovo ruolo di Grillo

Tra le indicazioni del "garante" del Movimento l'impegno a sostenere il governo Draghi, mentre sulla scissione provocata dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio commenta: "Non mi piace parlare di tradimento, dico semplicemente che non avranno prospettive". Sarà centrale anche il ruolo di Grillo nella comunicazione pentastellata: un incarico, previsto nel contratto da 300mila euro annui siglato due mesi fa con il Movimento, che lo vedrà molto più centrale nelle strategie comunicative della sua creatura. "Metterò a disposizione di nuovo il mio Blog per far conoscere meglio le vostre iniziative", ha detto il comico genovese ai parlamentari, alcuni dei quali hanno rimarcato la necessità di un cambio di rotta anche dal punto di vista comunicativo.

Il rapporto con Giuseppe Conte

Viene riportato un clima poco disteso tra Grillo e Giuseppe Conte. I due questa mattina hanno avuto un confronto durato circa due ore all'hotel Forum, ma lo scoglio su cui si è abbattuto l'ex premier è durissimo. Perché Conte, raccontano alcuni beninformati all'Adnkronos, si reca dal garante, nell'albergo a due passi dai Fori imperiali, anche per chiedere mani libere sul governo. E non perché intenda farlo cadere, viene puntualizzato, ma perché vuole le spalle coperte, anche dal garante, se le cose dovessero precipitare, con i parlamentari che chiedono scelte nette, e che si interrogano se abbia senso continuare ad andare avanti con il sostegno al governo. 

La regola del doppio mandato

Beppe Grillo è stato chiaro: non vuole deroghe al limite dei due mandati. Secondo quanto riferito da fonti parlamentari riportate dalle agenzie, per lui è un principio fondante. Tuttavia, raccontano, Grillo non sarebbe contrario all'idea di "tenere" nel Movimento gli eletti che hanno esaurito i mandati elettivi: ma questo, avrebbe osservato il comico, va fatto coinvolgendoli nella "struttura" del Movimento. 

Grillo domenica aveva aperto alla possibilità di una "micro deroga" sul doppio mandato, riconoscendo un'eccezione per un 5% di meritevoli: Ma ha cambiato idea. Dopo una grande mole di messaggi ricevuti da deputati e senatori, Grillo resiste ad accelerazioni legate al caso Cancelleri in Sicilia - volto storico del Movimento - rifiutando di vedersi imposta una data di scadenza per sciogliere entro e non oltre mercoledì. Una deadline che Grillo rispedisce al mittente, perché per ora non se ne fa niente. Con tutti i contraccolpi del caso sulla Sicilia.

La scissione è anche un problema economico?

Grillo ha visto anche il tesoriere del Movimento, Claudio Cominardi. Alcune fonti non escludono che l'incontro sia legato anche alle difficoltà economiche in cui verterebbe il Movimento, complici le mancate restituzioni e la scissione, con l'uscita di 60 parlamentari dimaiani e oltre 2,3 milioni di euro in meno da qui a fine legislatura. 

Nel mentre, il ministro Di Maio ha risposto così in merito alle riflessioni di Grillo fatte durante l'incontro con i deputati del Movimento 5 Stelle: "Ai cittadini non gliene frega niente - ha detto Di Maio - Pagano una bolletta elettrica del 200% in più". 

Le ultime notizie su Today

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grillo contrario alla deroga del doppio mandato, Di Maio: "Non frega a nessuno"

Today è in caricamento