Domenica, 16 Maggio 2021
Altro nome, altre frizioni

Gualtieri candidato sindaco di Roma, la prima grana di Letta segretario del Pd: è già rottura

Il sogno del segretario Enrico Letta è quello di una grande coalizione di Centrosinistra a trazione Pd: Spunta il nome dell'ex Ministro dell'era Conte bis e ci sono subito i primi mal di pancia

Roberto Gualtieri - FOTO ANSA

Il nuovo segretario Enrico Letta ha detto di essere qui per un progetto nazionale: una grande alleanza di Centrosinistra a trazione Partito Democratico. Letta è al lavoro per mettere insieme tutte le componenti interparlamentari che in questo momento si collocano a sinistra. L’obiettivo? Vincere le elezioni del 2023. Ma quel progetto che vuole un Pd con tutte le “porte aperte”, inciampa subito su una problema: il nome di Roberto Gualtieri come possibile candidato del Pd a Roma.

Gualtieri candidato del Pd per Roma, strappo di Calenda

Infatti la prima reazione è stata quella di Carlo Calenda, che non l’ha presa bene. "Mi sono candidato il 12 ottobre. Ho ritenuto di avvertire l'allora segretario Zingaretti per cercare di tenere unito il centrosinistra. Abbiamo partecipato a un tavolo di coalizione sparito nel nulla. In questo lungo periodo ho lavorato sul programma. Abbiamo incontrato 500 associazioni di cittadini e analizzato i problemi di Roma. Ora apprendiamo dai giornali dell'imminente candidatura di Gualtieri. Appare evidente la scelta di rompere. Ci confronteremo alle elezioni". Una frizione recuperabile forse, anche perché di certo non c’è ancora nulla, l’ultima parola spetta al neo segretario Enrico Letta. Sembra però che l’ex ministro dell’Economia e delle Finanza sia un nome rilanciato dall’enturage democratico romano, anche per un motivo: il lavoro svolto da ministro. Gualtieri sarebbe infatti molto apprezzato dal “nuovo” Movimento 5 Stelle a trazione moderata e liberale. I pentastellati avrebbero lavorato molto bene con il democratico romano, per cui sarebbe l’uomo ideale da sostenere in ottica di una alleanza Pd-M5s su Roma.

Gualtieri piace al M5s che però candida Raggi

Anche se, più che in un’ottica di alleanza, Gualtieri sarebbe l’uomo giusto in ottica ballottaggio. Già, perché, se Azione si allontana dal Pd, i democratici non hanno ricucito, e mai lo faranno, con la sindaca di Roma Virginia Raggi. Per cui finché c’è lei, il Pd correrà da solo. Ma se si dovesse andare ad un ballottaggio tra Centrodestra e Centrosinistra, allora il Pd avrebbe la garanzia del sostegno del Movimento 5 Stelle. Ragionamenti futuri ma che si fanno nella costruzione delle alleanze di partito.  

Gualtieri candidato del Pd per Roma, ma a sinistra si chiede programma

Gualtieri piace, nel Pd e anche tra gli alleati. Ma la cosa che viene chiesta a gran voce, soprattutto da fuori, è un programma elettorale. Per Europa Verde – Verdi Roma Gualtieri è figura autorevole, “Ora però la coalizione di centrosinistra deve dire finalmente che idea di città vuole proporre agli elettori: la crisi pandemica e la crisi climatica, le nuove e le vecchie povertà, si sconfiggono con un programma chiaro”. Vuole parlare di programmi anche Stefano Fassina di Leu, che parla di persona competente e generosa, ma “non é sufficiente. Senza programma condiviso, le primarie diventerebbero una puntata di X-Factor. Lavoriamo sul programma, la coalizione progressista non può perdere ancora altri mesi per avere il candidato in campo pienamente legittimato. Siamo già in grande ritardo".

Forse per Gualtieri la vera legittimazione potrebbe arrivare attraverso le primarie, che non sono affatto escluse. Lui si è dimostrato disponibile. Adesso c’è da capire se passare per il confronto interno, forse l’unico modo per cercare di ricucire con tutti. In primis con Calenda e provare a battere la destra, che intanto guarda e attende. "A sinistra c'é una bella abbondanza: Calenda, Gualtieri, Raggi, e altri auto-proposti. – dice il segretario della Lega Matteo Salvini - Io conto che il centrodestra avrà una sola candidatura e continuo a ritenere che Guido Bertolaso sarebbe la scelta migliore per Roma e i romani”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gualtieri candidato sindaco di Roma, la prima grana di Letta segretario del Pd: è già rottura

Today è in caricamento