rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024

"Pdl più soft di Grillo ma coltiva la stessa antipolitica"

Il presidente della Camera, Gianfranco Fini, a Repubblica: "Rispetto a Grillo e Di Pietro, il Pdl è una versione più soft della stessa antipolitica" e "coltivano un risentimento antieuropeo, antidemocratico". Quanto al prossimo governo, "sarà politico".

Grillo e Di Pietro "coprono una fascia elettorale" che "si nutre di antipolitica", coltivano "un risentimento antieuropeo, di fatto antidemocratico".

E "una versione più 'soffice' del medesimo sentimento di antipolitica è quella rappresentata dal Pdl".

Lo afferma il presidente della Camera Gianfranco Fini in una lunga intervista a Repubblica nella quale sostiene che "sono le voci di Libero e del Giornale che danno voce benissimo alla vera pancia del berlusconismo".
 

 

Quella che ha bisogno di nemici, che vive più di anatemi che di strategie. Il filo conduttore di quest'area populista e demagogica è proprio la ricerca costante del nemico. Posso essere io o la Merkel, i banchieri, l'euro, le tasse, lo Stato, gli immigrati.



Del resto, riflette Fini, "gli attacchi così violenti e continuativi" contro di lui da parte dei giornali vicini al Cavaliere dimostrano che "per Berlusconi rappresento ancora un ostacolo".

 

"Nel Pdl non c'è solo la "caccia al dissidente o al traditore, ormai in quel partito c'è un antieuropeismo strisciante, un sentimento di disprezzo verso i lavoratori pubblici rappresentati in massa come 'fannulloni', un sentimento antilegalitario, contro le regole, contro i magistrati...".


Quanto alla possibilità di un 'partito unico' con Casini, Fini frena analizzando lo scenario politico attuale:



"Sul mercato politico si vanno definendo queste offerte. C'è anzitutto il Pd, l'equivalente delle socialdemocrazia, con radici nella grande famiglia socialista. Poi c'è, come in altri paesi europei, una componente di sinistra più radicale rappresentata da Vendola. E sarà interessante capire quale sarà il rapporto tra chi sostiene Monti e chi invece lo rappresenta ogni giorno come il regista di un massacro sociale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pdl più soft di Grillo ma coltiva la stessa antipolitica"

Today è in caricamento