rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Crisi economica / Italia

Un italiano su tre vive a casa dei genitori

Lo rivela un rapporto Coldiretti-Censis: il 42,3 per cento degli italiani ha la madre che abita ad un massimo di trenta minuti dalla sua abitazione

Un italiano su tre, complice anche la crisi economica, vive con i genitori. Lo rivela il Coldiretti-Censis 'Crisi: vivere insieme, vivere meglio'. Come se non bastasse questo dato, dal rapporto si scopre che ben il 42,3 per cento degli italiani, poi, ha la madre che abita ad un massimo di trenta minuti dalla sua abitazione.

"La solidità dei legami familiari - sottolineano Coldiretti/Censis - è confermata dal fatto che vive insieme con il padre oltre il 30 per cento, mentre oltre il 40 per cento vive ad un massimo di trenta minuti a piedi dalla sua abitazione. Inoltre - continuano Coldiretti/Censis oltre la metà degli italiani (54 per cento) ha i propri parenti stretti residenti in prossimità, ad un massimo di mezz'ora a piedi della propria abitazione".

I dati mostrano che le famiglie italiane, anche quando non coabitano, tendono a vivere a distanza ravvicinata dalle rispettive abitazioni. Questo bisogno di vicinanza riguarda non solo i più giovani tra i 18 e i 29 anni (coabita con la madre il 60,7 per cento e il 26,4 abita a meno di 30 minuti), ma anche le persone più grandi con età compresa tra i 30 e i 45 anni (il 25,3 per cento coabita, il 42,5 per cento abita nei pressi), e addirittura gli adulti con età compresa tra i 45 e i 64 anni (l'11,8 per cento coabita, il 58,5 per cento abita in prossimità).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un italiano su tre vive a casa dei genitori

Today è in caricamento