rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Politica

Ius soli, Gentiloni prende tempo: "Legge non sarà approvata entro l'estate"

Una "precedenza assoluta", come aveva detto il segretario del Pd Renzi? Non sarà così, slitta la legge sullo Ius soli. Il premier: "Legge giusta, ma dall'autunno". Esulta il centrodestra: "Non sarà approvata mai, i clandestini vanno cacciati e non trasformati in cittadini"

Una "precedenza assoluta", come aveva detto il segretario del Pd Matteo Renzi? Non sarà così, slitta l'approvazione della legge sullo Ius soli. "Tenendo conto delle scadenze urgenti non rinviabili in calendario al Senato e delle difficoltà emerse in alcuni settori della maggioranza non ritengo ci siano le condizioni per approvare il ddl sulla cittadinanza ai minori stranieri nati in Italia prima della pausa estiva. Si tratta comunque di una legge giusta. L'impegno mio personale e del governo per approvarla in autunno rimane". Lo afferma in una nota il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. Le polemiche sullo Ius soli avevano fatto temere per la stabilità del governo. 

Ius soli, obiettivo del governo

"Sullo Ius soli il Pd seguirà l'indicazione proposta dalle valutazioni del Presidente Gentiloni. Come sempre detto siamo al suo fianco. La legge per la nuova cittadinanza rimane per noi un obiettivo importante" afferma il vice segretario del Pd e ministro, Maurizio Martina.  "Il presidente del Consiglio - dice Angelino Alfano - ha gestito la vicenda dello ius soli con realismo, buonsenso e rispetto per chi sostiene il suo Governo. Apprezziamo molto. Al tempo stesso, ribadiamo che su questo provvedimento abbiamo già detto sì alla Camera e lo stesso faremo al Senato dove una discussione più serena permetterà di migliorare il testo, senza che il dibattito si mescoli alla faticosa gestione dell'emergenza di questi giorni".

Ius soli, opposizioni esultano

"La resa di Gentiloni sullo ius soli è una vittoria di Forza Italia. Questa legge è sbagliata e del tutto folle in questo momento storico. Non sarà approvata mai, neanche in autunno. I clandestini vanno cacciati e non trasformati in cittadini". Lo dichiara in una nota il senatore di Fi, Maurizio Gasparri.  "Meno male, alla quarta fetta di polenta anche Gentiloni ha finalmente capito che lo ius soli non era un salame ma era un 'uccello padulo' per lui e per il suo Governo, tanto per essere chiari" dice il senatore Roberto Calderoli, responsabile organizzazione e territorio della Lega Nord. "Ma sbaglia Gentiloni - aggiunge - a dire che l'esame del provvedimento va sospeso, sbaglia perché va completamente affossato e ritirato per sempre".

Che cosa prevede la nuova legge

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ius soli, Gentiloni prende tempo: "Legge non sarà approvata entro l'estate"

Today è in caricamento