rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Politica

Juncker presidente della Commissione Europea: "Attenzione, beve troppo"

Tra i detrattori di Jean-Claude Juncker spiccano i britannici. E se Cameron lo contesta perché "non è la persona giusta" i media si scatenano: "Beve e fuma troppo"

Che i britannici fossero soliti sguazzare nel gossip, anche politico, lo sapevamo. Ma stavolta pur di andare contro la persone scelta per guidare la Commissione Europea hanno forse superato il segno: i media di Sua Maestà si sono infatti lanciati in un monitoraggio delle abitudini di Jean-Claude Juncker e sono giunti alla conclusione che l'ex premier del Lussemburgo "beve troppo"

L'offensiva non viene soltanto dai tabloid. L'autorevole - e conservatore - Telegraph, si spinto fino al titolo dai caratteri cubitali: "Timori sui consumi alcolici di Juncker" e citando fonti diplomatiche sostiene che la predilizione di Juncker per gli alcolici "è stata discussa negli ultimi tempi con apprensione da diversi leader europei". Sulla stessa falsariga i commenti del Daily Mail e del Times che al vizo di bacco aggiunge un ulteriore capo d'accusa: Juncker oltre a flirtare con l'alcool fumerebbe "come un turco".

Critiche che risuonano soprattutto se abbinate alle due parole del premier Cameron che ha definito la nomina di Juncker non solo "sbagliata" ma ha addirittura bollato il 27 giugno come "un brutto giorno per l'Europa, che indebolisce la posizione dei governi e del Parlamento".

Secondo la classe dirigente della Gran Bretagna il progetto di Juncker è considerato eccessivamente "federalista" in un momento in cui il governo di Londra deve far fronte anche all'ascesa elettorale degli anti-europeisti dell'Ukip.

JUNCKER - Figlio di un operaio siderurgico, venne nominato premier del Lussemburgo nel 1995: carica che ha mantenuto fino al 2013, quando uno scandalo legato ai servizi segreti lo ha costretto ad uscire di scena, non è chiaro con quanti rimpianti visto che la sua attività europea eclissava di gran lunga quella nel Granducato. Nonostante una vocazione continentale tuttavia Juncker conserva un feroce patriottismo, almeno finanziario: si irrita non poco quando viene criticato il modello economico lussemburghese, un paradiso fiscale in piena regola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juncker presidente della Commissione Europea: "Attenzione, beve troppo"

Today è in caricamento