rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Politica Italia

Legge elettorale, Matteo Renzi accelera: "Si può fare entro Giugno"

Il segretario Pd parla di tempi contingentati mentre in Parlamento arriva in discussione un nuovo testo base a firma dem, una sorta di Mattarellum corretto. Mazziotti si fa da parte, il relatore sarà Fiano

Il nuovo relatore della legge elettorale, Emanuele Fiano ha depostitato in commissione Affari Costituzionali il nuovo testo base di riforma, una proposta del Pd che va a correggere il "Mattarellum".

Il Pd propone il modello "tedesco": no di Forza Italia e M5s 

"Il testo ci piace - spiega Giancarlo Giorgetti, capogruppo della Lega alla Camera  - Il Pd ha la responsabilità di portare avanti la riforma elettorale. E speriamo lo faccia rapidamente. Noi abbiamo sempre detto che bisogna fare presto".

 sulla stessa linea del "fare presto" è daccordo il segretario dem Matteo Renzi: "Dopo mesi di rinvii, la Camera ha deciso di andare in aula il 29 maggio. Questo permetterà, per regolamento, di avere tempi contingentati e di approvare la nuova legge nei primi giorni di giugno" scrive l'ex premir su Facebook. 

"Come Partito Democratico lanciamo un appello a tutti gli altri: per favore, non perdete altro tempo. Diteci dei no o dei si', fate emendamenti, avanzate controproposte. Ma non rinviate ancora la data del 29 maggio. Sono passati ormai quasi sei mesi dal referendum: per favore, non prendete in giro i cittadini. Il PD offre serietà ma chiede rispetto per gli italiani".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legge elettorale, Matteo Renzi accelera: "Si può fare entro Giugno"

Today è in caricamento