rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Le indicazioni

L'ultimo discorso di Enrico Letta da segretario del Pd

"Fallito il tentativo di sostituire il Pd, esco più innamorato di quando ho cominciato"

Finisce l?era di Enrico Letta alla guida del Pd e si apre una nuova era. L'assemblea del Partito democratico ha approvato il Manifesto dei valori del nuovo Pd in attesa che si decida il nuovo segretario tra Stefano Bonaccini, Elly Schlein, Gianni Cuperlo e Paola De Micheli. "Sono tutti convincenti - ha detto Letta - faccio fatica a scegliere chi votare". Il segretario uscente vede un futuro più roseo per il partito: "Sono sicuro che vinceremo le prossime elezioni. Fallito il tentativo di sostituire il Pd, esco più innamorato di quando ho cominciato".

Congresso Pd, i sondaggi: ecco chi è in vantaggio

Il discorso di commiato di Enrico Letta

"Tengo per me le ingenerosità, ma esco più innamorato del Pd di quando ho cominciato", ha dichiarato Letta mostrandosi ottimista sul futuro del partito. "Mettiamo alle spalle questo inverno faticoso. Oggi è la giornata del nostro orgoglio ritrovato, dopo mesi che ne abbiamo subite di tutti i colori. Sono sicuro che vinceremo le prossime elezioni".

Il segretario uscente ha poi tracciato la nuova strada da percorrere: "Il segretario o la segretaria del nuovo Pd non può passare l'intera giornata a mettere tutte le sue energie nella composizione dei suoi equilibri interni. Così siamo condannati". "Sono stati mesi difficili perché c'è stato un tentativo di sostituire il Pd, un tentativo che oggi possiamo dire che è fallito", ha aggiunto, ricordando che "non siamo un partito personale e lo rivendichiamo".

Pd: approvato il Manifesto dei valori e dei principi

L?Assemblea nazionale ha approvato il "Manifesto dei valori e dei principi" del nuovo Partito democratico, inserendo all?ultimo momento le modifiche apportate da Enrico Letta e Roberto Speranza. Queste le principali novità contenute nel documento rispetto alla bozza circolata dopo l'ultima riunione del Comitato degli 85 saggi. Il "cambio di paradigma" non riguarderà solo la transizione ecologica ma anche tutto il campo economico e sociale. In politica estera compare l'obiettivo della difesa comune in Ue mentre sulla politica interna arriva un secco "no" al presidenzialismo. Sui diritti l?obiettivo è difendere la legge sull'interruzione volontaria di gravidanza e colmare la lacuna normativa nel campo del fine vita, oltre a garantire l'uguaglianza di genere. "Siamo e saremo un partito femminista", si legge nella bozza. Insomma, l?idea è quella di costruire "un grande partito di popolo".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultimo discorso di Enrico Letta da segretario del Pd

Today è in caricamento