Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Il Pentagono all'Italia: "Potete fare di più per fermare l'Isis"

Il New York Times rivela un documento riservato inviato dal capo del Pentagono al ministro della Difesa Pinotti: "Apprezziamo profondamente l'impegno nella lotta all'Isis - si legge - tuttavia c'è ancora molto lavoro da fare"

ROMA - "Apprezziamo profondamente l'impegno dell'Italia in questa lotta, tuttavia c'è ancora molto lavoro da fare". Così Ash Carter, capo del Pentagono, ha scritto al ministro italiano della Difesa Roberta Pinotti.

Lo riferisce oggi il New York Times, spiegando come Carter scrisse ai primi di dicembre a diversi partner sollecitando di fare di più nella lotta all'Isis.

Nella lettera datata primo dicembre, citata dal Nyt e "ottenuta dal sito Wikilao", il responsabile della Difesa Usa Ash Carter spiegava come gli italiani, che hanno guidato l'addestramento delle forze di polizia irachene poi impiegate nel prendere il controllo delle città riconquistate dallo Stato islamico, possano aiutare la coalizione inviando più addestratori e personale aggiuntivo per aiutare nelle operazioni di sorveglianza, intelligence e di ricognizione.

"Mi sono personalmente rivolto ai ministri della Difesa di oltre quaranta Paesi in tutto il mondo per chiedere loro di rafforzare l'impegno nella lotta allo Stato islamico; più forze speciali, più aerei per raid e per operazioni di ricognizione, armi e munizioni, assistenza nell'addestramento", ha detto il Carter la scorsa settimana a Parigi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pentagono all'Italia: "Potete fare di più per fermare l'Isis"

Today è in caricamento