rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
LA DENUNCIA

Imu, la lettera di Berlusconi inganna i cittadini: in coda per il rimborso

La denuncia di Cgil, Cisl e Uil: la lettera inviata dal Cavaliere sulla restituzione della tassa sulla prima casa sta provocando confusione

GENOVA - "Avviso importante: Rimborso Imu 2012". La lettera sulla restituzione della tassa "più odiata" finita nelle cassette postali di milioni di italiani, inviata da Silvio Berlusconi, non ha solo innescato polemiche, ma ha anche iniziato a provocare una generale confusione nei cittadini.

E' quanto denunciato dai sindacati Cgil, Cisl e Uil di Genova, che hanno diffuso una nota in cui avvisano che "allo stato attuale non è previsto alcun rimborso Imu sulle somme regolarmente dovute secondo l’attuale normativa".

"In questi giorni - si legge nel comunicato - stanno pervenendo agli sportelli delle nostre strutture e dei nostri centri di assistenza fiscale molti cittadini che hanno ricevuto una lettera nella quale uno schieramento politico promette il rimborso Imu 2012 su prima casa e su terreni e fabbricati agricoli".

"La lettera pervenuta ai cittadini contiene un messaggio elettorale che induce il lettore alla convinzione che si possa realmente ottenere una qualche forma di rimborso - precisano ancora i sidnacati - Chi si reca presso le nostre strutture infatti chiede di entrare in possesso di una presunta modulistica per l’ottenimento del rimborso o comunque informazioni in merito. Al fine di evitare perdite di tempo, Cgil, Cisl e Uil invitano i cittadini a non recarsi presso le sedi sindacali a seguito del ricevimento di questa lettera contenente un messaggio elettorale".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imu, la lettera di Berlusconi inganna i cittadini: in coda per il rimborso

Today è in caricamento