Di Maio sceglie Lino Banfi per rappresentare l'Italia all'Unesco: "Basta laureati, porterò un sorriso"

L'annuncio di Luigi Di Maio nel corso dell'evento del M5s sul reddito di cittadinanza. "Io voglio portare il sorriso ovunque, anche nei posti seri", ha affermato il popolare attore

Il ministro del Lavoro dello Sviluppo economico e vicepremier Luigi Di Maio con Lino Banfi durante l'evento del M5s di presentazione del reddito di cittadinanza presso il Nazionale spazio eventi, Roma, 22 gennaio 2019. ANSA/ANGELO CARCONI

"Ne approfittiamo per dare una notizia all'Italia che a me riempie di orgoglio. Come governo abbiamo nominato il maestro Banfi, andrà a rappresentare il nostro Paese nella commissione italiana per l'Unesco. Abbiamo fatto Lino Banfi patrimonio dell'Unesco". Parole di Luigi Di Maio. Lino Banfi compare a sorpresa sul palco del "Nazionale Spazio Eventi" di Roma, nel corso dell’evento di presentazione del reddito di cittadinanza a cura del Movimento 5 Stelle. La sua presenza ha disorientato un po' tutti, ma è stato lo stesso Luigi Di Maio a chiarire le ragioni di questa ospitata. Di Maio non ha però precisato con quale ruolo Banfi, 82 anni, farà parte della commissione, attualmente presieduta da Franco Bernabè.

Lino Banfi nella commissione italiana per l'Unesco

Il nonno Libero di Un Medico in Famiglia, visibilmente commosso, nel suo intervento sul palco è stato molto breve per lasciare spazio alla presentazione del reddito di cittadinanza, ma le sue parole hanno chiarito in che termini è stato accettato questo ruolo che gli è stato assegnato. "Quando mi hanno detto di volermi investire di questo incarico, mi sono chiesto ‘che c’entro io con la cultura?’. Poi ho scoperto che questa carica è bellissima – ha detto Lino Banfi - perché le commissioni finora erano fatte con persone plurilaureate. Io voglio solo portare un sorriso ovunque, anche nei posti più seri. Il mio sogno è vedere le persone che sorridono anche quando fanno politica".

Lino Banfi e Luigi Di Maio: il rapporto tra l'attore e il vicepremier

Parlando del suo rapporto con il vicepremier Di Maio, Banfi ha raccontato: "Questo ragazzo già prima delle elezioni mi volle conoscere. Il giorno del mio compleanno a luglio si è presentato con un mazzo di fiori... quando parla da solo ha 32 anni, quando parla con Salvini e Conte ne ha 55... come diavolo fa. Questo signore mi disse non mi frega niente per chi voti, io ti adoro, fai ridere da tre generazioni. Noi nonni siamo 15 milioni... Se non continuiamo a fare figli, i nonni spariranno". In passato Lino Banfi non aveva nascosto il suo apprezzamento per il governo M5s-Lega. La scorsa estate era andato a pranzo con Di Maio, il quale aveva postato su Instagram una foto a tavola con l'attore pugliese, accompagnata dalla frase: "Pausa pranzo con un ospite d'eccezione".

Pausa pranzo con un ospite d’eccezione 😃 #linobanfi

Un post condiviso da Luigi Di Maio (@luigi.di.maio) in data:

Lino Banfi all'Unesco: chi scherza e chi polemizza, le reazioni

"Lino Banfi va bene. E Jerry Calà? Renato Pozzetto? Umberto Smaila?". Nel corso di una diretta Facebook dall'esterno della fabbrica ex Penicillina di via Tiburtina a Roma, Matteo Salvini ha ironizzato sulla nomina di Lino Banfi a rappresentante italiano all'Unesco. Il vicepremier ha poi aggiunto: "Scherzi a parte, sorridiamo che l'Italia è così bella che chiunque la può rappresentare e difendere". Se Salvini sceglie l'ironia, qualcun altro invece polemizza. "'Basta con tutti questi plurilaureati nelle commissioni, io porterò un sorriso' dice Lino #Banfi appena nominato dal governo nella commissione Unesco. Uno schiaffo al merito e alla competenza che non fa sorridere per niente. E che umilia chi fa sacrifici ogni giorno per studiare", scrive Matteo Orfini sul suo profilo Twitter.


Che cos'è la Commissione nazionale italiana per l'Unesco

La Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco è stata istituita nel 1950. Il suo compito è di "favorire la promozione, il collegamento, l'informazione, la consultazione e l’esecuzione dei programmi Unesco in Italia". È la Convenzione di Londra del 16 novembre 1945 a stabilire che tutti i 195 Paesi membri dell'Unesco istituiscano tali commissioni. L'organismo nazionale mette in atto le strategie generali elaborate dall'Assemblea in stretto contatto con la Rappresentanza Diplomatica Permanente d'Italia presso l'Unesco. L'organo di governo della Commissione è il Consiglio direttivo.

lino banfi di maio ansa2-2

Tra i compiti della Commissione ci sono: fornire pareri e raccomandazioni al Governo e alle pubbliche amministrazioni sull'elaborazione e valutazione dei programmi Unesco; collaborare con gli organi competenti per l'esecuzione delle decisioni prese alla Conferenza generale dell'Unesco (che si svolge ogni due anni); produrre documenti e pubblicazioni periodiche per diffondere informazioni su principi, obiettivi ed attività dell'Unesco; pubblicizzare le problematiche trattate dall’Unesco; organizzare e promuovere incontri, convegni, corsi e altre attività di formazione e di studio nelle materie di competenza dell'Unesco. Più in generale, la Commissione è il braccio operativo dell'organizzazione internazionale nei singoli Stati, nei quali si occupa anche di selezionare progetti che possano avere il sostegno dell'Unesco.

lino banfi di maio ansa3-2

Guarda anche

VIDEO - Spot Lino Banfi: anziani, attenti al bancomat

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Gli anziani sono fra le vittime preferite dei truffatori. Lo sa bene la Polizia di Stato che ha dato il via a "Sicuri ad ogni età", la campagna antitruffe realizzata con la collaborazione di Lino Banfi che in questo nuovo spot sventa un tentativo di truffa al bancomat

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Certo che in Italia non va bene mai niente!

  • Ora siamo al completo.

  • perche' "faccia da pirla" ed "il nano" c'avevano portato qualche laureato? Gli amici loro c'avevano portato, e figurati se due cosi' conoscono qualche laureato!!!

  • .... caro Orfini, gli schiaffi certa gente dovrebbe prenderli tutti i giorni, anziché studiare come fregare i cittadini, vedi il Pd...

    • E anche tanti cittadini - in generale - che preferivano e preferiscono rimanere a lagnarsi, meno impegnativo e faticoso: dalla serie sto bene io, stan bene tutti..FRANCIA: NOVE SETTIMANE DI PROTESTA PER AUMENTO CARBURANTE, ECC. Italia, lagne da tastiera.

      • Inizia a scendere tu in campo, ricky o ricchi come ti chiami. noi ti seguiamo.

        • Non credo che Lei lo farebbe..

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il traforo del Gran Sasso chiude "a tempo indeterminato"

  • Cronaca

    Siri, gli Arata, la Lega e gli affari dell'eolico: quello che sappiamo dell'inchiesta per corruzione

  • Attualità

    Importo Rdc, in ospedale per stress l'operatrice della pagina Facebook Inps per la famiglia

  • Economia

    Pensione di cittadinanza, doppia beffa: cosa dice lo studio della Uil

I più letti della settimana

  • Reddito di cittadinanza, fioccano le "lamentele" per l'importo dell'assegno

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 16 aprile 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 13 aprile 2019

Torna su
Today è in caricamento