Giovedì, 3 Dicembre 2020

"Se tengo io la mascherina potete farlo tutti": la lezione di Lisa Noja

Poche parole, ma chiarissime da parte della parlamentare: "Io faccio molta fatica a tenere la mascherina perché ho difficoltà di respirazione serie, ma se lo faccio io allora lo possono fare tutti"

"Io faccio molta fatica a tenere la mascherina in quest’aula perché ho difficoltà di respirazione serie, ma se lo faccio io per tante ore allora lo possono fare tutti". Lo ha detto in Aula alla Camera la capogruppo di Italia Viva in commissione Affari sociali, Lisa Noja, intervenendo nella discussione generale dopo le comunicazioni del ministro Roberto Speranza.

L'onorevole Noja è disabile e partecipa ai lavori parlamentari grazie ad una carrozzina elettrica e dopo le sue parole ha ricevuto un applauso dai deputati della maggioranza.  

Propro oggi Massimo Galli, infettivologo dell'ospedale Sacco-università Statale di Milano, è tornato a parlare delle polemiche in merito all'obbligo delle mascherine all'aperto: "L'indicazione deve essere rispettata usando la logica" commenta all'Adnkronos Salute. "La cosa logica, per avere poi la partecipazione della gente" con adesione alle regole, "è che le mascherine all'aperto - precisa l'esperto - devono essere nella disponibilità delle persone, cioè si devono portare sempre con sé, e vanno immediatamente indossate nel momento in cui si incroci o si intraveda un'altra persona in arrivo, o ci si trovi all'aperto con tante altre persone".

Il bollettino di oggi martedì 6 ottobre: 2.677 nuovi casi e 28 morti, ecco la mappa dei nuovi focolai 

Come spiegato oggi alla Camera dal ministro della Salute, Roberto Speranza in questo momento in Italia ci sono 58.900 persone che hanno riscontrato e registrato la positività al Coronavirus; il 6 agosto, quindi esattamente due mesi fa, le persone positive al Coronavirus erano 12.600.

"Quindi in due mesi c'è un significativo salto in avanti che non possiamo far finta di non vedere. Diventa decisivo insistere sull'utilizzo delle mascherine in tutte le occasioni in cui si incontrano persone non conviventi".

"I dati nelle ultime settimane - spiega il ministro - segnalano che il più alto livello di diffusione del contagio è fra le relazioni più strette, personali, familiari, amicali. Il messaggio deve essere quindi molto chiaro, molto netto: in ogni occasione in cui si può incrociare una persona con cui non si convive, è fondamentale l'uso della mascherina. È la prima arma che abbiamo per contrastare il virus", rimarca

Coronavirus e trasmissione per via aerea: "Il contagio può avvenire a più di 1,8 metri"

Si parla di

Video popolari

"Se tengo io la mascherina potete farlo tutti": la lezione di Lisa Noja

Today è in caricamento