Martedì, 19 Ottobre 2021
Il personaggio

Chi è Luca Morisi e perché è stato così importante per Salvini

Non un semplice tecnico, ma uno stratega che ha contribuito a plasmare l'immagine social della Lega e del suo segretario. Che oggi dice: "Potrai sempre contare su di me"

Luca Morisi, ex responsabile della comunicazione social della Lega, sarebbe indagato dalla Procura di Verona per cessione e detenzione di stupefacenti, in una vicenda che presenta ancora molti punti oscuri. "Non ho commesso alcun reato - ha fatto sapere il diretto interessato - ma la vicenda personale che mi riguarda rappresenta una grave caduta come uomo". Sugli aspetti giudiziari in cui è implicato Morisi dovrà esprimersi la magistratura, com'è normale che sia in un Paese civile e garantista. La notizia però, com'era prevedibile, non è passata inosservata. Per un motivo molto semplice: Luca Morisi non era solo l'uomo social di Salvini, ma il padre della così detta 'bestia' la poderosa macchina che ha contribuito all'ascesa del partito negli ultimi anni.

Che Luca Morisi non fosse uno qualunque appare chiaro anche dalle parole con cui lo stesso Salvini ha commentato la vicenda sul suo profilo facebook. "Quando un amico sbaglia e commette un errore che non ti aspetti, e Luca ha fatto male a se stesso più che ad altri, prima ti arrabbi con lui, e di brutto. Ma poi gli allunghi la mano, per aiutarlo a rialzarsi". E poi: "Ti voglio bene amico mio, su di me potrai contare. Sempre". Un amico. Ma non solo. Anche un pezzo importante del partito. Tanto che lo scorso ottobre Morisi era entrato a far parte della segreteria politica del Carroccio.

morisi salvini-2

Nella Lega però Morisi era entrato come semplice tecnico. L'incontro con Salvini risale al 2012 e avviene, neanche a dirlo, tramite Facebook."Lo vidi a Porta a Porta nel 2012 mentre faceva una diretta con l'iPad dialogando con gli ascoltatori - ha raccontato in passato Morisi al 'Corriere della sera' - Questa capacità di ibridare i due media, la tv e i social, mi ha appassionato così lo cercai ed è nato un rapporto professionale". "Ebbi una specie di innamoramento per lui dovuto alla constatazione della sua enorme capacità di gestire il talk show - ha poi spiegato Morisi a Matteo Pucciarelli, nel saggio 'Anatomia di un populista' -. Salvini giustamente aveva l'ambizione di crescere. Altri social media gli dicevano di puntare su Twitter, io gli dissi che il popolo stava su Facebook".

L'incontro con Salvini e la poderosa macchina social messa in piedi da Morisi

E così che nel 2013 Morisi diventa l'uomo social del Carroccio, un partito che allora veleggiava tra il 4 e il 5% con percentuali da prefisso telefonico al centro-sud. Per cambiare marcia Morisi si affidò ad una comunicazione aggressiva e di pancia, sulla scia di quanto stava già facendo il Movimento 5 Stelle. Negli anni Morisi ha però saputo anche diversificare il messaggio. I post del 'Capitano' pronto ad assaggiare l'ultima specialità della sagra di paese sono anche farina del suo sacco. La strategia di far apparire Salvini come un uomo comune con le stesse passioni, gli stessi interessi, abitudini e 'vizi' degli italiani, ha funzionato per molti anni. Ed è anche merito di Morisi se oggi la Lega può contare su una macchina social poderosa in grado di arrivare a milioni di italiani.

Le elezioni si vincono (e si perdono) anche sui social: Morisi è stato tra i primi a capirlo. Attirandosi molte critiche. Per intercettare i trend e gli umori del popolo Morisi e il suo team non sono andati troppo per il sottile. Inutile ricordare la quantità industriale di post che hanno scatenato polemiche per il linguaggio aggressivo o per la propensione a mettere costantemente nel mirino gli immigrati. Ma è anche difficile capire dove finiscano i meriti (o i demeriti) di Morisi e dove inizino quelli del segretario. "Salvini è lo spin doctor di se stesso - aveva sottolineato il social manager - un comunicatore eccezionale, il simbolo della disintermediazione. La nostra mission è amplificare il suo messaggio". 

Chi è Luca Morisi, ex uomo social della Lega

Ma chi è nella vita Luca Morisi? Classe 1973, nato a Mantova, esperto di comunicazione e di marketing politico sui social media Morisi si è laureato col massimo dei voti in Filosofia e per 10 anni ha insegnato all'Università degli Studi di Verona 'Siti Web di Filosofia' e 'Laboratorio di Informatica filosofica'. Esperto nella progettazione di database e web application, nel suo curriculum scrive di aver realizzato diversi sistemi informativi in particolare nel campo sanitario e di aver fatto parte dei consigli di amministrazione di società per azioni in diversi campi.

Nell'ottobre 2013 Morisi è diventato "responsabile della comunicazione e social media strategist di Matteo Salvini e dei correlati canali di comunicazione legati al suo ruolo di leader della Lega". Per anni è stato il mattatore della comunicazione della Lega. E non solo social. Morisi gestiva anche gli appuntamenti del leader leghista sul territorio. Più che a un comizio, sembrava spesso di assistere a un "format" rodatissimo, a una delle tante dirette Facebook a cui il segretario della Lega aveva abituato i suoi sostenitori. Salvini nel suo "neverending tour" del 2018-19 che lo vedeva più in giro per l'Italia che al Viminale saliva sul palco, in piazza tutti alzavano gli smartphone per immortalare il momento, e il suo discorso era sempre una raccolta di "grandi classici" del repertorio, da Nord a Sud poco cambiava.  Qualcuno lo ha chiamato addirittura 'dottor Stranamore'.

Un connubio, quello tra Morisi e la Lega, che si è interrotto bruscamente qualche giorno fa quando il social manager ha rassegnato a sorpresa le dimissioni dai ruoli assunti all'interno del Carroccio. "È un momento molto doloroso della mia vita - ha fatto sapere oggi -, rivela fragilità esistenziali irrisolte a cui ho la necessità di dedicare tutto il tempo possibile nel prossimo futuro, contando sul sostegno e sull'affetto delle persone che mi sono più vicine". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi è Luca Morisi e perché è stato così importante per Salvini

Today è in caricamento