rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
CRONACA

Caso Lusi: Cassazione annulla arresto

L'ex tesoriere della Margherita resterà in carcere in attesa del Riesame. La motivazione: mancanza di motivazioni per la custodia cautelare

Decisione a sorpresa della Cassazione che ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti del senatore Luigi Lusi.

L'ex tesoriere della Margherita resterà comunque nel carcere di Rebibbia in attesa del pronunciamento del tribunale del Riesame di Roma.

I difensori, gli avvocati Luca Petrucci e Renato Archiadiacono, hanno spiegato: "Siamo molto emozionati per questa decisione in favore del nostro assistito. Abbiamo ottenuto una prima ragione". Per Petrucci "è stata presa una decisione ineccepibile".



LE MOTIVAZIONI - Omessa motivazione delle ragioni che giustificano la custodia in carcere. Per questo la Suprema corte ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Luigi Lusi, in relazione all'inchiesta sull'ammanco da oltre 25 milioni di euro dalle casse della Margherita.



Il difensore del parlamentare, l'avvocato Luca Petrucci, ha spiegato: "E' stata presa una decisione ineccepibile". Il penalista ha anche spiegato di non avere ancora il provvedimento emesso dalla Cassazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Lusi: Cassazione annulla arresto

Today è in caricamento