Domenica, 14 Luglio 2024
Politica Italia

A Rimini il candidato premier M5s, ma a 10 giorni dal meeting mancano soldi e volontari

Luigi di Maio parla da leader in pectore: "Di ministri e del ruolo di Di Battista ne parliamo dal 25 settembre". Sulla kermesse pentastellata in programma il 22, 23 e 24 settembre si abbatte la grana dei costi

RIMINI - Il Movimento 5 Stelle si dà appuntamento a Rimini il 22, 23 e 24 settembre per annunciare il candidato premier ma Luigi Di Maio parla già da leader in pectore. 

"Se i nostri iscritti vorranno indicarmi come candidato premier io ci sarò, non sarà un’incoronazione, noi dal giorno dopo non vediamo l’ora di cominciare a presentare il nostro programma al Paese. Prima delle elezioni Politiche vogliamo far conoscere agli italiani tutti i nostri candidati ministri, non faremo votare il Movimento cinque stelle a scatola chiusa”.

Sul ruolo di Alessandro Di Battista Di Maio intervistato su Radio Capital. ha glissato: "Di ministri ne parliamo dal 25 settembre, non faccio nomi".

"Ci vediamo a Rimini per trovarci e far festa tutti assieme - si legge sul blog pentastellato -. Ci saremo noi, tutti i portavoce, ci saranno gli artisti, gli attivisti e tutti i cittadini. Saranno giornate bellissime per confrontarci e dove annunceremo il candidato premier del Movimento 5 Stelle. Ormai mancano dieci giorni e ci ritroveremo tutti li'. Come sempre l'evento è reso possibile grazie alle vostre donazioni".  

E proprio sulla grande kermesse pentastellata cala la grana dei fondi. Come ricostruito da Manuel Spadazzi per il Resto del Carlino la convention del movimento 5 stelle si annuncia low cost. Finora sarebbero arrivati solo 2mila donazioni per un totale di poco più di 200mila euro, troppo pochi rispetto ai costi dell'evento che sfiorano i 400mila euro.

Per risparmiare si è deciso di allestire la manifestazione in esterna "rinunciando perfino ad utilizzare i padiglioni della Fiera di Rimini". Eppure la macchina organizzativa diretta da Max Bugani, capogruppo M5s a Bologna braccio destro di Grillo sta facendo di tutto per rendere l'evento memorabile. Non a casa Alessandro Di Battista ha rilanciato l'appello a invitare i militanti a "portare gli scettici". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Rimini il candidato premier M5s, ma a 10 giorni dal meeting mancano soldi e volontari
Today è in caricamento