Martedì, 26 Ottobre 2021
Mafia capitale / Roma

Mafia Capitale, "la mucca deve mangiare"

Nuova ondata di arresti a Roma. In carcere o ai domiciliari chi ha nutrito e chi ha munto la "mucca capitolina". E' la metafora che emerge dalle intercettazioni e che racconta la connessione tra il Mondo di Mezzo e il Mondo di sopra

ROMA - Nuova, pesante ondata di arresti nella Capitale. In tutto sono 44 persone fermate all'alba dalle forze dell'ordine. Inizia così la "fase due" di Mafia Capitale. Eravamo rimasti con il sodalizio di Buzzi a caccia di referenti tra i neo eletti. Il capo della 29 giugno, per dirla alla Carminati, si era messo la minigonna ed era andato a battere. Un'attività che aveva portato all'"acquisto" di nuovi referenti. E' lo stesso Buzzi a dire "Me so comprato Coratti".

MAFIA CAPITALE "DUE" - Quello che avviene dopo lo raccontano le indagini che hanno portato agli arresti di oggi. Coratti e il suo segretario Franco Figurelli, sono entrati a libro paga di Buzzi.

COME CORATTI HA DATO DA MANGIARE ALLA "MUCCA" - Avrebbero, si legge nell'ordinanza firmata dal Gip Flavia Costantini, "facilitato sul piano politico-istituzionale l’aggiudicazione di gare indette da Ama a soggetti economici del gruppo di Buzzi" (in particolare quella riguardante la raccolta multimateriale); "concorso alla formazione del consenso politico e istituzionale necessario alla conferma nella qualità di DG di Ama SPA, controllata da Roma Capitale, Fiscon, a fronte di una iniziativa dei vertici dell’amministrazione intesa alla sua sostituzione"; "concorso alla destinazione di fondi di provenienza regionale al X municipo"; "concorso a sbloccare fondi per il sociale,  settore cui erano interessati i soggetti economici riconducibili a Buzzi"; "pilotato la nomina di un nuovo Direttore del V Dipartimento, in sostituzione della neo incaricata Gabriella Acerbi".

SCHEDA - CHI SONO GLI ARRESTATI ILLUSTRI IN "MAFIA CAPITALE DUE"

LA MUCCA DA MUNGERE - Un'attività che Buzzi sintetizza con una metafora: "Dare da mangiare alla mucca". E Coratti da questa mucca a sua volta munge. La suggestione della mucca viene fuori da una intercettazione tra Buzzi e Figurelli. Il segretario di Coratti chiede di un'assunzione di una ragazza di 26 anni a cui Coratti sembra tenere particolarmente. Buzzi risponde a Figurelli: "La mucca deve mangiare". La risposta di Figurelli è chiara e riporta quella di Coratti: "Noi abbiamo già fatto", intendendo che la mucca (quella di Buzzi) aveva già avuto da mangiare. E Buzzi replica: "Fagli un elenco della mangiatoia".

Tutto sul caso "Mafia Capitale" su Roma Today

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia Capitale, "la mucca deve mangiare"

Today è in caricamento