rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica

Ddl Zan, sfila la rabbia "trans" contro le vittime dell'omofobia

L'appuntamento annuale ricorda il 20 novembre le vittime di transfobia. Si stringe l'asse Salvini-Renzi su l'emendamento Scalfarotto alla legge Mancino: "La legge si vota in due minuti"

Si è tenuta a Roma la 'Trans Freedom March' l'appuntamento annuale, che ricorda il 20 novembre le vittime di transfobia. Quest'anno l'appuntamento rappresenta anche un momento di protesta e di rabbia per quanto accaduto qualche settimana fa al Senato, quando è stato affossato il Ddl Zan. Alla marcia sono presenti associazioni Trans, personalità politiche e sindacati.

La piazza intona slogan come "Fuori i fasci dalle città" tra striscioni arcobaleno quali "Trans Lives Matter", "Rabbia Trans Fastidio Non Binario".

trans roma-2

 Durante la Trans Freedom March vengono letti i nomi delle persone T uccise nell’ultimo anno, una lista sempre abbastanza lunga da non potersi permettere di ignorare. Si accendono candele in omaggio alla memoria di queste persone a cui è stata tolta la vita per odio, per pregiudizio, per vergogna. I partecipanti ricordano che nell'ultimo anno sono state uccise 375 persone trans e gender non conforming (+7%), 5 solo in Italia.

Omofobia, oltre il ddl Zan asse Renzi-Salvini

Intanto per superare l'impasse dello stop al Ddl Zan Matteo Renzi e Matteo Salvini si trovano sullo stesso asse lanciando una soluzione per "superare il fallimento del disegno di legge contro la violenza di genere. Dalla Leopolda in corso a Firenze il leader di Italia Viva lancia la proposta di un emendamento a firma di Ivan Scalfarotto che vuole allargare le tutele della Legge Mancino ai casi di omofobia, transfobia, abilismo.  

A strettissimo giro arriva la risposta su twitter di Matteo Salvini che non cita la proposta di Italia Viva, ma argomenta così sul tema: "Aumentare le pene per chi discrimina, offende o aggredisce in base all'orientamento sessuale? Per me si può votare anche domani, tanto che esiste una proposta di legge a mia firma in Senato. Se non si tirano in ballo i bambini, la libertà educativa e la libertà di pensiero, la legge si vota in due minuti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ddl Zan, sfila la rabbia "trans" contro le vittime dell'omofobia

Today è in caricamento