Domenica, 21 Luglio 2024
La polemica

Mattarella in Emilia e l'irritazione di Musumeci: "Noi non invitati". Il Quirinale: "Colle non fa inviti ma Governo sempre gradito"

Coda polemica per la visita del Capo dello Stato nelle zone alluvionate. Il ministro della Protezione Civile al vetriolo, ma lo staff del Presidente lo gela

Ha una coda polemica la visita di oggi, 30 maggio, del presidente della Repubblica Sergio Mattarella nelle zone dell'Emilia Romagna colpite dall'alluvione.  

A dare il via alla querelle è stato il ministro della Protezione civile e del Mare Nello Musumeci. Intervenendo a Rainews ha lanciato una stilettata verso il Colle: "Sono contento che anche il presidente della Repubblica sia oggi sui luoghi alluvionati, come ha fatto tutto il governo e come ha fatto per due volte la presidente del Consiglio. Peccato che oggi non ci sia nessuno del governo a illustrare al Capo dello Stato le criticità, nessuno è stato invitato. Non fa niente, l'importante è arrivare ai risultati". 

Mattarella tra gli alluvionati: "Non siete soli, ricostruzione sia veloce"

A chi poi chiedeva perché in Emilia Romagna col Capo dello Stato non c'è nessun rappresentante del governo, Musumeci ha replicato: "Questo non lo so, non è stato invitato". 

La riposta arriva dal consigliere per la stampa del Quirinale, Giovanni Grasso. "Il presidente della Repubblica nelle visite nei territori italiani non impone la presenza di esponenti del governo. Essa, peraltro, è sempre gradita dal Presidente Mattarella. È così da sempre, dall'inizio del primo settennato. Il Quirinale in occasioni del genere non ha mai fatto inviti. Ma se qualcuno vuol venire è benvenuto".

Continua a leggere su Today.it...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattarella in Emilia e l'irritazione di Musumeci: "Noi non invitati". Il Quirinale: "Colle non fa inviti ma Governo sempre gradito"
Today è in caricamento