Venerdì, 23 Luglio 2021

Migranti, Juncker rende omaggio all'Italia: "Nel Mediterraneo salva l'onore Ue"

"Dall'Italia per la sua perseveranza e generosità". Così a Strasburgo il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, durante il "discorso sullo stato dell'Unione" davanti alla plenaria del Parlamento europeo

Il presidente ha poi affrontato il tema dell’allargamento della Ue. “Durante questo mandato non ci sarà nessun nuovo ingresso nell’Unione europea” quindi neanche “la Turchia entrerà nel breve periodo nell’Ue”.

“La Turchia si è allontanata dall’Unione europea” nell’ultimo periodo ha detto aggiungendo che “i giornalisti devono far parte di un dibattito anche caldo e animato non devono finire in prigione. Faccio appello oggi ai poteri turchi, lasciate andare i giornalisti, non soltanto nostri, smettete di chiamare i nostri leader fascisti o nazisti”.

“Tenderemo sempre la mano, ma sulla base dei nostri valori”, ha detto aggiungendo: “Rispettare lo stato di diritto significa rispettare le sentenze della Corte europea di giustizia. Non è facoltativo è un dovere”.”Libertà, eguali opportunità e stato diritto devono restare fondamenta della nostra Unione sempre più forte, unita e democratica”.

Per il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker l'Europa ha di nuovo il vento in poppa, mentre il continente appare più unito e uno slancio ecconomico avviene un anno dopo la Brexit.

"Il vento torna a soffiare nelle vele dell'Europa. Abbiamo ora una finestra di opportunità, ma non rimarrà aperta per sempre: sfruttiamo al massimo questo momento di ripresa, catturiamo il vento nelle nostre vele".

Immigrati, cresce la paura: il 46% degli italiani si sente in pericolo

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Migranti, Juncker rende omaggio all'Italia: "Nel Mediterraneo salva l'onore Ue"

Today è in caricamento