rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Politica

Migranti, Renzi: "Aiutarli a casa loro è buonsenso". Berlusconi: "No allo Ius soli"

Il segretario Pd: "Un abisso tra noi e la Lega su questa posizione e su altre. Per noi è fondamentale investire in cooperazione e lo abbiamo fatto, in Africa la Lega Nord ci ha portato solo i diamanti. Noi pensiamo che non si debba aver paura dello Ius soli"

"Aiutarli a casa loro è un principio sacrosanto, di buonesenso, né leghista né di sinistra". Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi, in una intervista al Tg2.

"C'è - ha aggiunto - un abisso tra noi e la Lega su questa posizione e su altre. Per noi è fondamentale investire in cooperazione e lo abbiamo fatto, in Africa la Lega Nord ci ha portato solo i diamanti. Noi pensiamo che non si debba aver paura dello Ius soli che è un principio di civiltà".

Dal problema delle migrazioni "se ne esce facendosi sentire con più forza in Ue, ha ragione Gentiloni: nei prossimi mesi si decidono i soldi per i prossimi 6 anni, se l'Ue non dà una mano sui migranti noi non diamo i quattrini a chi non accoglie. O tutti rispettano le regole o chiudiamo il rubinetto dei soldi" ha aggiunto il segretario del Pd.

Il tema immigrazione sarà con ogni probabilità centrale nella campagna elettorale in vista delle elezioni politiche, che secondo molti osservatori attenti è in pratica già iniziata.

"Lo Ius soli è un invito ai migranti e venire in Italia" dice Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, in un'intervista al 'Messaggero'.

Secondo Berlusconi, "non c'è che una soluzione: non farli partire. L'Europa si schieri: è tutta l'Europa che si deve impegnare a non farli partire. Questo deve chiedere il nostro governo e lo deve ottenere. Se non si ferma l'esodo alla partenza, non c'è altra soluzione praticabile. Non possiamo certo respingere chi rischia di annegare in mare". Adesso, per il presidente di Fi, "introdurre lo ius soli, come il Pd vuol fare ad ogni costo, è un pessimo segnale, anche se la norma non riguarda ovviamente i clandestini. Far sapere che da oggi è più facile diventare cittadini italiani susciterà illusioni e false speranze in Africa, e quindi renderà ancora più forte la spinta migratoria".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, Renzi: "Aiutarli a casa loro è buonsenso". Berlusconi: "No allo Ius soli"

Today è in caricamento