Lunedì, 8 Marzo 2021

Carlo Calenda: "Mia moglie è malata, devo starle vicino"

Spiegazione non dovuta, perché la privacy è sacra. Ma l'ex ministro ha deciso di raccontare apertamente ai suoi follower il perché della sua assenza agli incontri sul territorio

Il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda con la moglie, durante il photocall di Race For the Cure, Roma, 13 aprile 2018. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Una spiegazione non dovuta, perché la privacy è sacra. Ma l'ex ministro Carlo Calenda ha deciso di raccontarlo apertamente. "Devo una spiegazione, ora che Ilva è chiusa, ai tanti che chiedono perché non vado alle feste dell'Unità o a incontri sul territorio". Su Twitter l'ex ministro dello Sviluppo economico, coinvolto in pieno nel caso Ilva durante il suo mandato, ha spiegato il motivo della sua assenza in questo periodo.

Con i tanti follower in questi mesi Calenda ha intrattenuto uno scambio quotidiano, a volte aspro ma sempre franco. "Mia moglie ha avuto una recidiva della leucemia ed è in ospedale per trapianto", aggiungendo: "Seguo i tre bimbi e lei e non posso allontanarmi da Roma".

"Oh ma non è che sparisco - assicura Calenda -. Continuo a combattere per le mie idee e contro questo governo. Dopo figli e moglie e con qualche limitazione in più rimane una priorità. Adelante", dice rispondendo a un follower.

E all'osservazione di un altro utente, che sottolineava come quasi sempre dietro un grande uomo c'è sempre una grande donna, l'ex ministro ha risposto: "Nel mio caso davanti. Viola vale dieci me. Quando una persona sotto chemio ablativa e in isolamento totale riesce a controllare compiti e lavaggio dei denti dei figli via Skype (anche perché non si fida del marito) siamo su un altro pianeta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo Calenda: "Mia moglie è malata, devo starle vicino"

Today è in caricamento