Lunedì, 1 Marzo 2021
Politica

Rai, par condicio anche per Monti: addio Domenica In

Via libera al regolamento da parte della commissione Vigilanza: anche le apparizioni tv del premier uscente saranno sottoposte a 'equilibrio'. Una decisione che sancise il passaggio di Monti da 'professore' a 'politico'.

Monti non è più un tecnico ma un politico a tutti gli effetti. A sancire il passaggio del premier uscente da 'professore' a 'candidato' è stata la commissione di Vigilanza della Rai che ha approvato ieri il regolamento sulla par condicio in periodo elettorale.

Ebbene, le norme sull'equilibrio nella presenza dei politici nella Tv pubblica regoleranno anche le apparizioni del presidente del Consiglio Mario Monti, leader della coalizione neocentrista, che potrà avere uno spazio ridotto in televisione nella sua veste di capo del governo.

Primo effetto di questa decisione: è saltata l'intervista di Massimo Giletti a Monti prevista domenica 6 gennaio. La motivazione: anche al premier uscente va applicata la raccomandazione, deliberata all'unanimità lo scorso 19 dicembre dal Cda della Rai, che prevede che nei giorni delle festività natalizie, tra cui appunto l'Epifania, i politici non possano essere ospiti delle trasmissioni di intrattenimento.

ZAVOLI. Il presidente della commissione di Vigilanza Rai, Sergio Zavoli, ha attaccato la presenza dei politici nella Tv di Stato ma ha successivamente precisato di non aver "mai fatto riferimento al presidente del Consiglio, Mario Monti, nel corso della lunga seduta della Commissione dedicata all'approvazione del regolamento per le prossime elezioni, come possono testimoniare i numerosi deputati e senatori presenti".

Replicando alle proteste di Paolo Bonaiuti (Pdl), storico portavoce di Silvio Berlusconi, per la nuova incursione di Mario Monti a "Unomattina", Zavoli aveva sostenuto che i direttori di rete e di testata della Rai sono troppo autonomi dalle regole della par condicio: "Dobbiamo chiarire con l'azienda - ha affermato Zavoli - se i direttori di reti o di testate decidano da soli chi invitare". Sulle norme della par condicio "lo sgarro c'è, è palese ed è grave".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rai, par condicio anche per Monti: addio Domenica In

Today è in caricamento