rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Il voto sul web

La metamorfosi dei 5 stelle: sì al finanziamento pubblico, ora il Movimento è un partito

"Se accettiamo il principio della democrazia diretta, è questo" ha detto il Presidente Giuseppe Conte

Il Movimento 5 Stelle ha deciso di iscriversi al registro per accedere al finanziamento pubblico del 2xmille e diventa ufficialmente un partito politico. Non ha mancato di prendere questa decisione attraverso il metodo più classico: quello della deliberazione popolare online. Sulla nuova piattaforma democratica di Skyvote il popolo pentastellato si è espresso favorevolmente. Su 131.760 aventi diritti al voto, hanno detto la loro in 33.967. Dovevano esprimersi non solo sull’accesso al finanziamento pubblico, ma anche su come spostare i quattro milioni delle restituzioni degli stipendi dei parlamentari. Su quest’ultimo fronte sono state espresse 62.438 preferenze.

Ecco come verranno ripartiti i quattro milioni degli stipendi da restituire:

  • Anpas - Associazione nazionale pubbliche assistenze ha ricevuto 7.711 preferenze pari al 12,35% del totale;
  • Cnr (Consiglio nazionale ricerche) ha ricevuto 15.982 preferenze pari al 25,60% del totale
  • Emergency ha ricevuto 14.652 preferenze pari al 23,47% del totale
  • Gruppo Abele Onlus ha ricevuto 1.295 preferenze pari al 2,07% del totale;
  • Lega del Filo d'Oro ha ricevuto 8.696 preferenze pari al 13,93% del totale;
  • Medici Senza Frontiere ha ricevuto 11.127 preferenze pari al 17,82% del totale;
  • Nove Onlus - Emergenza Afghanistan ha ricevuto 2.975 preferenze pari al 4,76% % del totale.

Sulla proposta di richiedere l'accesso al finanziamento del 2x1000 e al finanziamento privato in regime fiscale agevolato mediante iscrizione al registro nazionale hanno votato "sì" in 24.360 mentre hanno votato "no" in 9.531.

"C'è stata un'ottima partecipazione e il 72% è a favore del 2xmille, la stragrande maggioranza. - ha commentato il presidente del Movimento Giuseppe Conte - Io ho preso atto di una richiesta che era già sul tavolo e mi è sembrato opportuno che fosse discussa e votata. Se accettiamo il principio della democrazia diretta, è questo". 

"Con questo ennesimo voto degli iscritti abbiamo dimostrato ancora una volta di essere altro rispetto ai partiti tradizionali perchè la storia del MoVimento 5 Stelle è e sarà sempre nel segno della partecipazione. - ha detto in una nota il deputato Riccardo Ricciardi, vicepresidente del MoVimento 5 Stelle. - Non prendiamo decisioni importanti, come quella del 2xmille, in una stanza tra 10 dirigenti di partito, ma le prendiamo coinvolgendo 34mila cittadini perché riteniamo la democrazia diretta un tassello imprescindibile". 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La metamorfosi dei 5 stelle: sì al finanziamento pubblico, ora il Movimento è un partito

Today è in caricamento