rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Movimento 5 Stelle

Favia: "Casaleggio è un problema". Grillo lo scomunica, Di Pietro gli tende la mano

Il consigliere 'del fuorionda' torna a parlare alla stampa: "All'interno del M5S c'è un problema di democrazia". Grillo contrattacca: "Favia non ha più la mia fiducia". E nella questione interviene Di Pietro: "Rispetto per lui e anche per Casaleggio"

Ha scelto le colonne del Fatto Quotidiano, Giovanni Favia, per continuare nella sua denuncia contro il "sistema antidemocratico" che vige nel Movimento 5 Stelle. E il suo attacco riparte da Gianroberto Casaleggio, che il consigliere regionale dell'Emilia Romagna definisce "un problema".

Quindi la precisazione: "Il problema non è la persona Casaleggio ma il suo metodo gestionale". Casaleggio "pianifica e gestisce. Non entra nel merito delle liste locali ma decide a 360 gradi la linea politica, i blog, i messaggi da lanciare, la struttura dei messaggi".

Dalle parole di Favia emerge un Casaleggio 'burattinaio' in quanto "persona capace" ma che sta lì, al vertice, "perché all'interno del Movimento c'è una lacuna in merito alla democrazia reale attraverso internet".

E alla domanda "Casaleggio le ha fatto terra bruciata attorno in questo anno e mezzo?" Favia risponde: "Sì, non ascoltava me, ma altre persone a lui più vicine".

LA CONTROFFENSIVA DI GRILLO - Torna a scrivere sul suo blog Beppe Grillo. E lo fa in un breve post intitolato "Fiducia". Poche parole, che però hanno il sapore di una vera e propria scomunica per il consigliere 'dissidente': "Io non caccio nessuno, ma Favia non ha più la mia fiducia"

DI PIETRO CAVALCA IL CAOS - Che per l'Idv il Movimento 5 Stelle sia uno dei principali antagonisti è cosa nota. Per questo, da politico navigato qual è, Antonio Di Pietro 'approfitta' del momento di difficoltà dei grillini per provare a spostare l'ago della bilancia rappresentato dal 'voto di protesta' verso l'Idv.

"Io credo che quando ci sono milioni di cittadini che si ribellano fino a dare un voto di protesta bisogna dare delle risposte. Allora l'Idv invece di criticare Favia o Casaleggio, conoscendoli entrambi, ha ampio rispetto per entrambi perché li ritiene brave persone che cercano di rappresentare un mondo che sta protestando contro chi ha rovinato il Paese". Lo dice il leader Idv, Antonio Di Pietro, ospite di 'Un caffe' con...' a Sky Tg24.

Sulla questione democrazia interna al Movimento 5 stelle, Di Pietro sottolinea che "Favia è stato eletto dai suoi elettori in Emilia-Romagna non da Casaleggio. Io conosco Casaleggio è una bravissima persona, onesta, perbene e paga le tasse rispetto a tanti altri. Così come conosco Favia che è una persona perbene e si confronto con i cittadini". Quindi "hanno la mia solidarietà. Io sono bene che cittadini sono arrabbiati, ma quando il cittadino è esasperato bisogna risolevere i problemi per cui lo è non prendersela con chi cerca di amalgamare questa esasperazione". Allora, conclude, "se la prossima volta in parlamento, oltre che l'Idv, ci saranno anche una parte di grillini tanto meglio".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Favia: "Casaleggio è un problema". Grillo lo scomunica, Di Pietro gli tende la mano

Today è in caricamento