Alessandra Mussolini e la guerra ai 5 Stelle: "Hanno copiato il programma di mio nonno"

"Sono nullità cosmiche": la rabbia dell'europarlamentare di Forza Italia ospite di Ecg Regione su Radio Cusano Campus

"I 5 stelle hanno copiato anche dal programma di mio nonno".

Alessandra Mussolini, ai microfoni di ECG per Radio Cusano Campus, non le manda certo a dire (com'è nel suo stile) e spiega anche la sua intolleranza per Di Maio e Di Battista. "Non sopporto né Di Maio né quella bellina, caruccetto, fighettino di Di Battista. Mi ricordano Alberto Sordi nel film ‘La Signorina Margherita’. Il padre di Di Battista era fascista? Non c’è niente di peggio di un padre con sani principi ma con un figlio degenerato. Il Movimento Cinque Stelle ha copiato da tutti. Mi hanno dato qualche giorno fa una cosa di mio nonno, facistissima, un programma che fece lui. Hanno scopiazzato anche quello. Hanno copiato da tutti, da Che Guevara, da Mussolini, da tutti. Sono nullità cosmiche".

Ancora più caustico il commento su Virginia Raggi: "La Raggi è malata. Se si dà 7 e mezzo è una parafrontale, non conosce i limiti, ha una malattia psichiatrica. Alla Raggi darei un ‘visto’, è talmente tragica che non puoi neanche darle una valutazione. Il suo è veramente un fiasco".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul destino del centrodestra: "Io vado molto in giro sul territorio, alla gente non interessa la leadership ma ci chiede di iniziare a lavorare e a metterci insieme sui programmi e le cose concrete. Le amministrative sono andate abbastanza bene, ora dobbiamo smetterla con i litigi inutili e stupidi, metterci insieme e fare le cose per bene. Iniziando dai problemi reali, dalle cose concrete, basiche. Basta parlare di leader, tanto non è che uno si inventa leader, il leader esiste di suo, perché la gente lo riconosce. Il leader è naturale, non lo devi nominare, avviene per selezione naturale".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I fratelli Bianchi chiedono l'isolamento in carcere: "Hanno paura"

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 12 settembre 2020: i numeri e le quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi martedì 15 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi giovedì 17 settembre 2020: numeri e quote

  • Cosa c'è dietro il video dell'autoscontro con i banchi a rotelle nel primo giorno di scuola

  • Il bambino violentato, ucciso e seppellito a pezzi in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento