rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica

Santanché: "Via la Minetti". Gelmini: "Io sto con Nicole"

Continua a far discutere il 'caso Minetti'. E nel Pdl è tutto contro tutti. L'ex sottosegretario: "Minetti inadatta alla politica". L'ex ministro all'Istruzione: "No al linciaggio mediatico, quelle di Arcore erano feste non eleganti, ma solo feste".

Continua nel Pdl lo scontro sul futuro di Nicole Minetti: dimissioni si, dimissioni no? Non c'è intervista in cui i giornalisti non chiedano, più o meno tra le righe, ai protagonisti della politica un giudizio sul "caso Minetti".

Stavolta lo scontro a distanza in merito è tra due fedelissime di Berlusconi: Daniela Santanché contro Maria Stella Gelmini.

Santanché: "Minetti inadatta alla politica" - Daniela Santanché attacca Nicole Minetti e la invita ad andarsene, Maria Stella Gelmini la difende. L'ex sottosegretario ritiene che durante la sua permanenza nel Consiglio regionale della Lombardia Nicole Minetti, eletta per il Pdl nel listino bloccato Roberto Formigioni, abbia "dimostrato di non essere adatta alla politica". In politica, ha proseguito l'esponente del Pdl, "non ci deve essere uno che non ha una passione o un credo politico. Tutti possiamo essere bravissimi per fare tanti mestieri o lavori, ma la Minetti per la politica non è adatta".

GELMINI: "No al massacro mediatico" - Secondo l'ex ministro dell'Istruzione le dimissioni devono essere il frutto di scelte personali: "Io l'ho sempre difesa - ha detto Gelmini -, non mi piace il linciaggio mediatico e credo che tra qualche anno, quando si scoprirà che le feste di Arcore, non so se eleganti, non erano certamente quel postribolo che è stato detto, a molte di queste ragazze si dovrà chiedere scusa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santanché: "Via la Minetti". Gelmini: "Io sto con Nicole"

Today è in caricamento