Nasce il "Conte bis": ecco chi sono i ministri del nuovo governo

Ministeri chiave al Pd, i 5 stelle tengono le chiavi di Palazzo Chigi ma anche il dicastero del lavoro e lo Sviluppo Economico. Di Maio trasloca agli esteri, confermati Costa e Bonafede. A Leu il ministero della Salute

Il Presidente della repubblica Sergio Mattarella riceve il Presidente incaricato Giuseppe Conte. (Foto Quirinale)

Il premier incaricato Giuseppe Conte ha sciolto la riserva al Quirinale consegnando la lista dei ministri al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Oggi giovedì 5 settembre 2019 alle 10:00 premier e ministri hanno giurato al Quirinale

Si tratta dell'ultimo passaggio formale per la nascita del nuovo governo che entra ufficialmente in carica.

I ministri del nuovo governo Conte bis

*Ecco tutta la squadra di governo, clicca sui nomi per leggere i profili dei nuovi ministri.*

conte bis-2

Se consideriamo il premier Conte come figura "terza", al Movimento 5 stelle sono andati ben 10 ministeri più il controllo della segreteria di palazzo Chigi con Fraccaro. 

Nove i dicasteri "conquistati" dal Partito Democratico: Franceschini (Areadem) insieme a Lorenzo Guerini (Base riformista), è l'unico leader di una componente dem nel governo. Ma comunque tutte le anime Pd sono rappresentate. Intanto la maggioranza che ha sostenuto Nicola Zingaretti al congresso, con 6 ministri. Franceschini, appunto, e poi la vicesegretaria Pd, Paola De Micheli, Enzo Amendola attualmente responsabile Esteri al Nazareno, ed ancora Francesco Boccia, l'orlandiano Beppe Provenzano ed infine il nuovo ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, vicino al segretario Pd. Per la minoranza ci sono Lorenzo Guerini, punto di riferimento con Luca Lotti dell'area di Base Riformista. E poi ci sono due 'ultrarenziane': Teresa Bellanova e Elena Bonetti.

Infine a completare la squdra di governo Roberto Speranza di Liberi e Uguali e un "tecnico" Lamorgese al ministero dell'interno.

Sempre per gli amanti delle statistiche nel governo Conte bis si contano sette donne su 21 ministri. Un governo a trazione meridionalista? Nel computo dei ministeri Sud batte Nord 11 a 9.  A partire da Luigi Di Maio nato ad Avellino. Dalla Campania anche Enzo Amendola e Sergio Costa entrambi di Napoli, e poi Vincenzo Spadafora di Afragola. Siciliani sono Alfonso Bonafede di Mazara del Vallo, Nunzia Catalfo di Catania e Beppe Provenzano di San Cataldo.  Dalla Puglia, Teresa Bellanova di Sceglie Messapica e Francesco Boccia nato a Bisceglie. Anche lo stesso premier Giuseppe Conte ha origini pugliesi, a Volturara Appula per la precisione. Boom per Potenza in Basilicata che conta ben due ministri: Luciana Lamorgiese e Roberto Speranza. Poi ci sono due romani: Roberto Gualtieri e Lorenzo Fioramonti. Nove i ministri del Nord. Dall'Emilia Romagna, Dario Franceschini nato a Ferrara e Paola De Micheli a Piacenza. Solo due i lombardi: Lorenzo Guerini di Lodi e Elena Bonetti nata a Mantova. Due anche i ministri piemontesi: Paola Pisano di Torino e Fabiana Dadone di Cuneo. Dal Veneto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro, nato a Montebelluna, e Federico D'Inca nato a Belluno. Infine, Stefano Patuanelli nato a Trieste.

Nuovo governo, le ultime notizie in diretta

  • Ore 15:47 - Casini: "Governo guarda a sinistra"

"Sia per quanto riguardo il programma che per la composizione, il governo ha scelto di guardare prevalentemente a sinistra". Lo dice in una nota Pier Ferdinando Casini.
"Vi sono nomi di indubbia garanzia per tutti, a partire dai ruoli di più alto valore simbolico, come al ministero degli Interni e della Difesa. Mi auguro che i miei timori si manifestino infondati nel corso del cammino dell'esecutivo".

  • Ore 15:47 - Conte legge la composizione del governo.

Ministri Senza Portafoglio - Rapporti parlamento: D'Inca; Innovazione tecnologica: Pisano; Pubblica amministrazione: Dadone; Affari regionali: Boccia; Sud: Provenzano; Sport e gioventù: Sapadafora; Pari opportunità e famiglia: Bonetti; Affari europei: Amendola.

Ministro agli Affari esteri: Di Maio; Interno: Lamorgese, Giustizia: Bonafede, Difesa: Guerrini; Economia: Gualtieri; Sviluppo Economico: Patuanelli; Agricoltura: Bellanova; Ambiente: Costa; Infrastrutture: De Micheli; Lavoro: Catalfo, Istruzione: Fioramonti, Mibact: Franceschini, Salute: Speranza. Sarà proposto alla carica di Sottosegretario alla presidenza del consiglio: Fraccaro.

  • Ore 15:40 - Il premier incaricato Giuseppe Conte ha sciolto la riserva al Quirinale consegnando la lista dei ministri.

Dopo le ultime limature tra M5s e Pd si è trovata la quadra con Riccardo Fraccaro a ricopire l'incarico di Sottosegretario a palazzo Chigi. L'esponente pentastellato molto vicino Di Maio ricopriva l'incarico di ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta.

  • Ore 14:45 - Il Presidente della repubblica Sergio Mattarella riceve il Presidente incaricato Giuseppe Conte.

++ articolo in aggiornamento ++

Il nascente governo Conte bis non sarà retto solo dall'alleanza tra Movimento 5 stelle Partito Democratico (come certificato dal voto su Rousseau), ma nel nuovo esecutivo entreranno anche gli esponenti della galassia "a sinistra del Pd". Nel governo entrano infatti che gli esponenti di Liberi e Uguali. Un patto necessario perché la nuova maggioranza non ha i numeri necessari per poter galleggiare in Parlamento. Come avevamo visto il problema è al Senato dove i gruppi di M5s (107 senatori) e Pd (51) sono lontani di 3 seggi rispetto alla maggioranza necessaria. 

Nuovo governo, il Vietnam del Senato

conte ministri-2

L'intesa tra Pd e M5s "arriva da lontano". Uno stratega della 'seconda Repubblica' come Massimo D'Alema nota che "il M5s aveva individuato nell'alleanza col Pd lo sbocco naturale di quell'impasse" già dopo il voto del 4 marzo 2018. Luigi Gallo, M5s, vicinissimo a Fico, pare quasi sollevato dalla fine del governo gialloverde: "Stiamo vivendo una fase due del Movimento".

La sensazione è che questa maggioranza formatasi un po' per caso e un po' per ragioni di opportunità partitica dopo la crisi innescata da Salvini possa seriamente pensare adesso di durare fino al 2023, per eleggere il prossimo presidente della Repubblica.

I profili Twitter, Instagram e Facebook del nuovo governo

  • Presidente del Consiglio: Giuseppe Conte

Twitter: GiuseppeConteIT
Instagram: giuseppeconte_ufficiale
Facebook: GiuseppeConte64

  • Sottosegretario alla presidenza del Consiglio: Riccardo Fraccaro

Twitter: riccardo_fra
Instagram: riccardo_fraccaro
Facebook: riccardofraccaroM5S

  • Ministra dell’Interno: Luciana Lamorgese

Twitter: --
Instagram: --
Facebook: --

  • Ministro degli Esteri: Luigi Di Maio

Twitter: luigidimaio
Instagram: luigi.di.maio
Facebook: LuigiDiMaio

  • Ministro dell’Economia: Roberto Gualtieri

Twitter: gualtierieurope
Instagram: --
Facebook: roberto.gualtieri.eu

  • Ministro della Giustizia: Alfonso Bonafede 

Twitter: AlfonsoBonafede
Instagram: --
Facebook: Alfonso.Bonafede.M5S

  • Ministro per la Difesa: Lorenzo Guerini 

Twitter: guerini_lorenzo
Instagram: --
Facebook: lorenzo.guerini.9

  • Ministro per lo Sviluppo economico: Stefano Patuanelli

Twitter: spatua
Instagram: stefanopatuanelli
Facebook: stefanopatuanelli

  • Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali: Nunzia Catalfo

Twitter: CatalfoNunzia
Instagram: catalfonunzia
Facebook: catalfonunzia

  • Ministra per la Famiglia e le Disabilità: Elena Bonetti

Twitter: bonettiele
Instagram: bonettiele
Facebook: elena.bonetti.39

  • Ministro delle infrastrutture e dei Trasporti: Paola De Micheli

Twitter: paola_demicheli
Instagram: paolademicheli
Facebook: ufficiostampa.demicheli

  • Ministro della Salute: Roberto Speranza

Twitter: robersperanza
Instagram: robertosperanza79
Facebook: robersperanza

  • Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo: Dario Franceschini 

Twitter: dariofrance
Instagram: dariofrances
Facebook: paginaDarioFranceschini

  • Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca: Lorenzo Fioramonti 

Twitter: lofioramonti
Instagram: --
Facebook: lorenzofioramonti1977

  • Ministro per il Sud: Giuseppe Provenzano 

Twitter: peppeprovenzano
Instagram:  peppeprovenzano
Facebook: glcprovenzano

  • Ministro dell’Ambiente: Sergio Costa

Twitter: SergioCosta_min
Instagram: sergiocosta.min
Facebook: SergioCostaMinistroAmbiente

  • Ministro per gli Affari europei: Enzo Amendola 

Twitter: amendolaenzo
Instagram: --
Facebook: eamendola

  • Ministra per la Pubblica amministrazione: Fabiana Dadone

Twitter: DadoneFabiana
Instagram: fabianadadone
Facebook: FabianaDadone

  • Ministro per gli Affari regionali: Francesco Boccia 

Twitter: F_Boccia
Instagram: francesco.bocciaofficial
Facebook: francescoboccia.it

  • Ministra delle Politiche agricole: Teresa Bellanova

Twitter: TeresaBellanova
Instagram: teresa_bellanova
Facebook: teresabellanovauffiiciale

  • Ministro delle Politiche giovanili e dello Sport: Vincenzo Spadafora

Twitter: --
Instagram: spadaforavincenzo
Facebook: vincenzospadaforaufficiale

  • Ministro per i Rapporti con il Parlamento: Federico D’Incà

Twitter: FedericoDinca
Instagram: No
Facebook: federico.dinca.7

  • Ministra per l’Innovazione tecnologica e digitalizzazione: Paola Pisano

Twitter: pisanoassessore
Instagram: pisanoassessore
Facebook: pisanoassessore

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di cittadinanza? No, grazie. La geniale trovata di Carlo per non lavorare

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • SuperEnalotto, estratto un 5+1 da mezzo milione di euro. I numeri vincenti di Lotto e 10eLotto

  • SuperEnalotto, estratto il 6 da 66 milioni di euro. I numeri vincenti e le combinazioni di Lotto e 10eLotto

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 16 al 22 settembre 2019

  • Reddito di cittadinanza, sospensione temporanea: chi riguarda e come funziona

Torna su
Today è in caricamento