Mercoledì, 3 Marzo 2021

Paragone positivo al coronavirus: ''Ho la febbre e forti dolori''

Durante il programma radiofonico 'Un Giorno da Pecora' il senatore del Gruppo Misto ha parlato dei sintomi del virus: ''Sono a casa, in sala da pranzo, mi sono portato il lettino e sono isolato da tutti''

Gianluigi Paragone

Il senatore del Gruppo Misto Gianluigi Paragone ha raccontato gli effetti del contagio da coronavirus che sta vivendo mentre si trova isolato in casa sua, durante il programma radiofonico 'Un Giorno da Pecora': ''Ora sto bene, nonostante sia positivo al Covid da domenica scorsa. Ho rifatto il tampone lunedì e il risultato mi è arrivato martedì. La cosa strana è che lo avevo già fatto al Senato giovedì scorso ed era risultato negativo''. 

''Non sono asintomatico – ha spiegato - ho alcuni sintomi come febbre e tosse. Sono a casa, in sala da pranzo, mi sono portato il lettino e sono isolato da tutti. La cosa più fastidiosa è che non posso buttare la spazzatura da nessuna parte e devo tenerla in terrazzo...''.

Qual è la cosa più dolorosa di questi giorni? ''Ho avuto un dolore molto forte alla schiena per tutto lunedì, notte compresa. Sentivo delle fitte fortissime alle ginocchia e nei punti dove mi ero fatto male per l'incidente che ho avuto qualche mese fa''. 

Paragone ha spiegato anche come si sta curando: ''Ho preso una Tachiprina lunedì e poi prendo l'aspirina come anticoagualante, al momento solo questo. Poi ovviamente tengo tutto sotto controllo con il saturimetro''.

Ha idea di dove possa aver contratto il contagio? ''No, anche se ho messo in atto tutte le misure anti contagio, purtroppo è un virus difficile da mappare'', ha detto a Rai Radio1 Paragone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paragone positivo al coronavirus: ''Ho la febbre e forti dolori''

Today è in caricamento