Giovedì, 6 Maggio 2021
Italia

Referendum Lombardia e Veneto, la guida al voto

Dove votare, come votare, perché si vota e soprattutto cosa succede se vince il sì: la guida completa al voto per il "Referendum consultivo sull'autonomia"

Domenica 22 ottobre in Lombardia e in Veneto si vota il "Referendum consultivo sull'autonomia". I quesiti sono però diversi e anche le modalità di voto. Il referendum è costato alla Regione Veneto 14 milioni di euro. Secondo il consigliere regionale del Pd Fabio Pizzul la Regione Lombardia ha speso ben più di 48 milioni di euro per il referendum, di questi 22 milioni di euro per l'acquisto di 24mila tablet da utilizzare per sperimentare il voto elettronico.

Quando, dove e come si vota?

Possono partecipare al referendum consultivo i cittadini iscritti nelle liste elettorali dei comuni della Regione. Le operazioni di voto avranno inizio alle ore 7:00 di domenica 22 ottobre 2017 e termineranno alle ore 23:00 dello stesso giorno. 

In Lombardia si sperimenterà il voto elettronico e l'elettore vota attraverso un tablet che riporterà il testo del quesito e tre possibilità: "Sì", "No", "Scheda Bianca". In Veneto l'elettore vota tracciando sulla scheda con la matita un segno sulla risposta da lui prescelta e, comunque, nel rettangolo che la contiene.

L'elettore dovrà presentarsi al seggio indicato nella propria tessera elettorale, munito di un documento di riconoscimento valido. Non sarà invece necessario portare con sè la tessera elettorale. 

Per cosa si vota?

Ai cittadini di Veneto e Lombardia sarà chiesto se vogliono che la loro giunta regionale faccia richiesta allo Stato di avere maggiore autonomia tramite una procedura prevista dalla Costituzione. I referendum sono consultivi: il loro scopo principale è dare una più forte legittimazione politica alla richiesta di maggiore autonomia da parte delle due regioni, che potrebbe essere fatta anche senza referendum in base all’articolo 116 della Costituzione.

Cosa succede se vince il sì?

Il Referendum "per l’attribuzione di maggiori competenze in base all’articolo 116 della Costituzione" darebbe un "mandato a trattare" ai due presidenti di regione, Roberto Maroni in Lombardia e Luca Zaia in Veneto, per chiedere al Governo "ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia con le relative risorse".

Nè la Lombardia né il Veneto diventeranno quindi Regione Autonome come la Sicilia o la Valle d'Aosta perché questo prevede una modifica costituzionale.

Quasi tutte le altre forze politiche sostengono i referendum, seppure con vari gradi di scetticismo. Il PD ha consigliato di votare sì, ma ha criticato i presidenti di regione per il denaro speso nell’organizzare una consultazione non necessaria. Secondo il consigliere regionale del Pd Fabio Pizzul la Lombardia ha speso ben più di 48 milioni di euro per il referendum.

Il referendum spiegato in poche domande/risposte

Quando si vota?

Si vota domenica 22 ottobre 2017.

Con quale orario resteranno aperti i seggi?

I seggi resteranno aperti dalle 7.00 alle 23.00.

Cosa serve per votare?

L’elettore dovrà presentarsi al seggio con un idoneo documento di riconoscimento. Non è necessaria la tessera elettorale.

Dove votare? Come si individua il seggio?

Per votare è necessario recarsi nel seggio indicato nella tessera elettorale in possesso di ciascun elettore.

E’ previsto il quorum?

Secondo la legge regionale del Veneto la proposta sottoposta a referendum è approvata se ha partecipato alla votazione la maggioranza degli aventi diritto e se è stata raggiunta la maggioranza dei voti validamente espressi. 
A differenza del referendum Veneto il referendum lombardo sarà valido a prescindere dalla percentuale d'affluenza: non è infatti previsto un quorum per la validità.

E’ previsto un rimborso spese?

Continua a leggere la guida al Referendum in Lombardia
Continua a leggere la guida al Referendum in Veneto

Zaia: "Vogliamo tutte le 26 competenze previste"

Bossi: "Per la Lombardia è un affare da 28 miliardi"

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum Lombardia e Veneto, la guida al voto

Today è in caricamento